Home > Cibo e Alimentazione > Gruppo di chef stellati a Villa di Bacco il 23 novembre, cena stellata e raffinata con una brigata di fuoco

Gruppo di chef stellati a Villa di Bacco il 23 novembre, cena stellata e raffinata con una brigata di fuoco

articolo pubblicato da: Renail87 | segnala un abuso

Gruppo di chef stellati a Villa di Bacco il 23 novembre, cena stellata e raffinata con una brigata di fuoco

Villa di Bacco ospiterà venerdì 23 novembre alle ore 20.30 “GRUPPO DI FUOCO a Villa di Bacco”, l’evento organizzato da Angela Merolla, che prevede una raffinata cena di mare realizzata da 10 rinomati chef campani:

 
Stella Michelin Chef Giovanni De Vivo
Chef Antonio Tecchia
Chef Fabio Ometo
Chef Ciro Campanile
Chef Tommaso Di Palma
Chef Antonio Borriello
Chef Gennaro Battiloro
Chef Alberto Amatruda
Chef  Carlo Verde
Chef Giovanni Ambrosino
La serata,allietata dalle note del pianoforte del Maestro Antonio Di Palma, propone il seguente menù:
Aperitivo a cura della polpetteria Petit Bon
Polpettine di yogurt greco e pesto genovese
Polpettine di salsiccia e friarielli
Polpettine di pesce spada alla puttanesca
Del Mastro Fornaio Filippo Cascone
“Il Panettiello”
Vino in abbinamento:
Villa Venier- Prosecco Superiore Docg Conegliano Valdobbiadene
Stella Michelin Chef Giovanni DeVivo-Chef Ciro Campanile
Gambero di Mazzara con vinaigrette al lampone, creme fraicheai friarielli e semi di quinoa
Vino in abbinamento:
Gianni Tessari-36 mesi Lessini Durello Metodo Classico
Chef Antonio Tecchia-Chef Giovanni Ambrosino
Riso, friarielli, limone fermentato, seppia e nero di seppia
Vino in abbinamento:
Gianni Tessari–Monte Tenda Soave Classico annata 2017
Chef Fabio Ometo-Chef Antonio Borriello
Agnolotti ripieni, cavolfiore, cipollina novella e guanciale, crudo e cotto di baccalà, macedonia di zucca e patate e polvere di olive taggiasche
Vino in abbinamento:
Tenute Casoli-Le Crete Greco di Tufo Docg annata 2017
Chef Alberto Amatruda-Chef Tommaso Di Palma
Perla di mare con cuore di patate e colatura di alici, su salsa di broccolo calabrese emulsionato all’acqua di vongole veraci e chips di alghe marine
Vino in abbinamento:
Fratelli Follo-Gioia Irpinia Rosato Doc annata 2017
Chef Carlo Verde-Chef Gennaro Battiloro
Ananas caramellato, cremoso di mango, yogurt di bufala e chantilly al sedano verde
Distillato in abbinamento:
La Grappa-Villa Venier
Liquore in abbinamento:
Guappa-Antica Distilleria Petrone
Mastro Fornaio Filippo Cascone
Grissini: Cereali, bianco e pomodoro
Mastro Fornaio Domenico Fioretti
Pani: bun aneto e finocchietto, cafoncello, bun al limone
A fine serata un cadeau per ogni ospite
“Il panettoncino classico” del MastroFornaio Domenico Fioretti
 
PARTNER“GRUPPO DI FUOCO a Villa di Bacco”
Petit Bon- Polpetteria-Castellammare di Stabia NA
Azienda Agricola Salera(Riso Carnaroli invecchiato 5 anni)- Garlasco PV
Frantoio Muraglia(Olio EVO monocultivarPeranzana)-Andria
MeliusCatering  SPA-S.Egidio M. Albino SA
Panificio Cascone-Lettere NA
Panificio Fioretti-Carinaro CE
Villa Venier-Treviso TV
Gianni Tessari-Roncà VR
Tenute Casoli–Candida AV
Fratelli Follo-Castelvetere sul Calore AV
Antica Distilleria Petrone-Mondragone CE
Goeldlin Chef – Abiti da lavoro – Sedi: Cis di Nola, Benevento, Nocera Superiore, Torrette di Mercogliano, Napoli, Nola, Milano, Salerno
 
Costo della cena 70 euro (vini inclusi)
Per info e prenotazioni:
Villa di Bacco
Via Settetermini-Boscoreale NA
Mobile-331 226 1642

 

food | cibo | cena | michelin | chef | stellati | boscoreale | vesuvio | ristorante | serata | vini | piatti | mare | cucina | tavola |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

L’ALTA CUCINA INCONTRA SNAIDERO A TASTE OF ROMA 2016 Dal 15 al 18 settembre 2016 – Auditorium Parco della Musica – Roma


STELLE E MOTORI PER UNICEF A VILLA ALMA PLENA A CASERTA


Bacco Spa apre la sua diciottesima filiale la prima a Nord Ovest


“Cenando sotto un Cielo diverso” on the road, più di 100 chef uniti per diffondere la cultura del gusto


Premio MISS CHEF® EXPO UNIVERSALE 2019


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

“Theatrum”, il dolce limited edition dedicato al Teatro Grande di Pompei

“Theatrum”, il dolce limited edition dedicato al Teatro Grande di Pompei
Si chiama “Theatrum” ed è il dolce che la pasticceria De Vivo ha dedicato al Teatro Grande della Pompei antica, edificato nel II secolo a.C. Si tratta di una tartelletta di frolla, biscotto al cioccolato senza farina, mosto cotto e composta di fichi (che ricordano ingredienti utilizzati diffusamente nell’antica Pompei) e, per finire, ganache montata con cacao al 70%, la cu (continua)

A Policastro anteprima della II edizione del Golfo Beer Festival, birra protagonista il 21, 22 e 23 giugno

A Policastro anteprima della II edizione del Golfo Beer Festival, birra protagonista il 21, 22 e 23 giugno
Reduce dal grande successo dello scorso anno, il Golfo Beer Festival è        pronto a ritornare nel bellissimo centro storico di Policastro Bussentino, in provincia di Salerno.     La kermesse, che si svolgerà a settembre, mette al centro la birra e le sue caratteristiche qualitative e allo stesso tempo vuole lanciare un forte messa (continua)

Dal 7 luglio per 4 domeniche consecutive fino al 28 luglio alle Terme Stufe di Nerone di Bacoli l'VIII edizione di Teatro alla Deriva (il teatro sulla zattera)

Dal 7 luglio per 4 domeniche consecutive fino al 28 luglio alle Terme Stufe di Nerone di Bacoli l'VIII edizione di Teatro alla Deriva (il teatro sulla zattera)
 Alle Terme - Stufe di Nerone (Bacoli-NA), per quattro domeniche consecutive, 7, 14, 21 e 28 Luglio, si terrà la 8° edizione della rassegna TEATROallaDERIVA (il teatro sulla zattera), ideata da Ernesto Colutta e Giovanni Meola, che ne firma la direzione artistica per il settimo anno. Manifestazione teatrale unica in Italia e appuntamento fisso del territorio flegreo, offre un pr (continua)

ANSENUM (Antichi Semi Nuovi Mercati), la riduzione dell’impatto ambientale passa attraverso il recupero dei vecchi ecotipi

ANSENUM (Antichi Semi Nuovi Mercati), la riduzione dell’impatto ambientale passa attraverso il recupero dei vecchi ecotipi
 Il settore agro-food può contribuire alla riduzione di emissioni ed avere una impronta sul pianeta più soft. Questo è uno degli obiettivi del progetto ANSENUM (acronimo di “Antichi Semi Nuovi Mercati”) condiviso dall’Associazione Turistica  “Pro Loco di Vico Equense” (ente capofila), dall’Istituto Controllo Qua (continua)

Le pizze di Santarpia e la gastronomia di Ferraro nel nuovo La Canesta a Castellammare

Le pizze di Santarpia e la gastronomia di Ferraro nel nuovo La Canesta a Castellammare
Mercoledì 19 giugno apre La Canesta, un pizza bistrot a Castellammare di Stabia in Piazza Giovanni XXIII al civico 35. Una piazza dove nel 1875, a seguito di una delibera comunale, fu creato un giardino alberato circolare che ricorda una cesta, in napoletano appunto “canesta”.   La realizzazione delle pizze è stata affidata ad uno stabiese doc come G (continua)