Home > Cultura > Diritti Umani per una base comune fra i popoli

Diritti Umani per una base comune fra i popoli

articolo pubblicato da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Diritti Umani per una base comune fra i popoli

Sono stati distribuiti a Gargnano, altri 60 libretti che illustrano, in modo semplice, i Diritti Umani sanciti nel 1948 e che costituiscono una base comune e laica fra le diverse popolazioni e culture.

I Diritti Umani sono valori universali.

I volontari della campagna "Uniti per i Diritti Umani" hanno distribuito, in luoghi ad elevata frequentazione, opuscoli che illustrano i Diritti Umani e la loro storia.

Ogni persona, di qualsiasi provenienza, accetta e condivide la promozione dei Diritti Umani così come sanciti nel 1948, dalla Organizzazione delle Nazioni Unite e li divulga all'interno dei propri gruppi. Per farlo, può utilizzare i materiali di "Uniti per i Diritti Umani".

Sono diritti condivisi da tutti, senza distinzione di razza o di credo e costituiscono quindi quella base comune, necessaria premessa alla nascita di una sana integrazione basata sul rispetto delle diversità e la condivisone di attività sociali.

Le persone hanno accettato questa promozione, ben consapevoli che una sempre maggiore cultura possa migliorare l'integrazione fra i diversi popoli.

La campagna educativa.

In un mondo in cui le persone vengono continuamente bombardate da preoccupanti informazioni sui media in merito a violazioni dei diritti umani, violazioni che vanno da attacchi con gas mortali alla tratta di esseri umani, dalla povertà alla carestia creata dall’uomo, pochi comprendono i propri diritti e ancora meno sanno come esercitarli.

Fedeli alla loro lunga tradizione di paladini della causa della libertà per tutti, la Chiesa di Scientology e i suoi membri cercano di porvi rimedio sponsorizzando una delle più ampie iniziative di sensibilizzazione pubblica per l’educazione sui diritti umani: United for Human Rights [Uniti per i Diritti Umani] e la sua componente indirizzata ai giovani Youth for Human Rights [Gioventù per i Diritti Umani].

Queste campagne sono le azioni che rispondono a quanto scritto da L. Ron Hubbard: “sostenere sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’Uomo”.

Le mete di queste organizzazioni senza scopo di lucro, aconfessionali, sono duplici: insegnare ai giovani i propri diritti inalienabili, aumentando quindi in modo considerevole la consapevolezza nell’ambito di un’unica generazione; presentare inoltre petizioni ai governi affinché attuino e facciano rispettare le disposizioni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite presentata nel 1948, che costituisce il più alto esempio mondiale sui diritti umani, e rendano obbligatoria l’istruzione scolastica sui diritti umani.

 

Diritti Umani | Hubbard | Scientology | Anima | Mente |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


Organizzazioni sui Diritti Umani


Scientology celebra la Giornata Internazionale della Pace


La Chiesa di Scientology di Roma da sostegno alla sezione locale di Gioventù per i Diritti Umani in occasione della Giornata internazionale della Pace.


 

Stesso autore

Informazione sulle droghe a Lumezzane.

Informazione sulle droghe a Lumezzane.
A Lumezzane alcuni volontari di "Mondo libero dalla Droga" hanno distribuito presso alcuni locali che sostengono l'iniziativa, decine di opuscoli "La Verità sulle droghe". La diffusione delle principali risposte alle molte domande dei giovani sulle droghe riduce la necessità di un ragazzo di rivolgersi allo spacciatore spesso coetaneo, già "navigato&qu (continua)

Manerba diffonde informazioni sulla marijuana non legale

Manerba diffonde informazioni sulla marijuana non legale
La Marijuana è legalizzata entro certi valori. Questo ha generato un effetto culturale che fa passare il concetto di "lecito utilizzo" ed aiuta gli spacciatori a diffondere quella non legale. I volontari di "Mondo libero dalla Droga", anche questa settimana hanno diffuso 100 opuscoli "La Verità sulla Marijuana" a Manerba. La prevenzione deve rendere res (continua)

Prevenzione dalle droghe a Castiglione

Prevenzione dalle droghe a Castiglione
A Castiglione vogliamo affrontare la droga con gli strumenti informativi "La Verità sulla Droga". Lo facciamo distribuendo gli opuscoli nelle cassette postali di alcuni quartieri residenziali. Non fare niente significa subire il traffico degli stupefacenti, ma è molto meglio affrontare. Vogliamo dire tutta la Verità sulla droga Alcuni volontari diffondono la sempli (continua)

Meglio conoscere la marijuana prima di assumerla

Meglio conoscere la marijuana prima di assumerla
La Marijuana legalizzata ha come ovvia conseguenza, l'accettazione generalizzata della sostanza anche in forma illegale. Si è infatti generato un effetto culturale che fa passare il concetto di "lecito utilizzo" ed aiuta gli spacciatori a diffondere quella non legale. I volontari di "Mondo libero dalla Droga", anche questa settimana hanno diffuso 100 opuscoli "La Ve (continua)

Principi morali nel lavoro

Principi morali nel lavoro
I valori tradizionali sono particolarmente sostenuti da chi è abituato a lavorare per produrre benessere per sè e per altri. Questa settimana un imprenditore che sostiene la campagna "La Via della Felicità" ha distribuito oltre 50 libretti che illustrano il valore dei valori proprio ad altri imprenditori con l'intento di diffondere una sempre più vasta e condi (continua)