Home > Cultura > Diritti Umani per una base comune fra i popoli

Diritti Umani per una base comune fra i popoli

articolo pubblicato da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Diritti Umani per una base comune fra i popoli

Sono stati distribuiti a Gargnano, altri 60 libretti che illustrano, in modo semplice, i Diritti Umani sanciti nel 1948 e che costituiscono una base comune e laica fra le diverse popolazioni e culture.

I Diritti Umani sono valori universali.

I volontari della campagna "Uniti per i Diritti Umani" hanno distribuito, in luoghi ad elevata frequentazione, opuscoli che illustrano i Diritti Umani e la loro storia.

Ogni persona, di qualsiasi provenienza, accetta e condivide la promozione dei Diritti Umani così come sanciti nel 1948, dalla Organizzazione delle Nazioni Unite e li divulga all'interno dei propri gruppi. Per farlo, può utilizzare i materiali di "Uniti per i Diritti Umani".

Sono diritti condivisi da tutti, senza distinzione di razza o di credo e costituiscono quindi quella base comune, necessaria premessa alla nascita di una sana integrazione basata sul rispetto delle diversità e la condivisone di attività sociali.

Le persone hanno accettato questa promozione, ben consapevoli che una sempre maggiore cultura possa migliorare l'integrazione fra i diversi popoli.

La campagna educativa.

In un mondo in cui le persone vengono continuamente bombardate da preoccupanti informazioni sui media in merito a violazioni dei diritti umani, violazioni che vanno da attacchi con gas mortali alla tratta di esseri umani, dalla povertà alla carestia creata dall’uomo, pochi comprendono i propri diritti e ancora meno sanno come esercitarli.

Fedeli alla loro lunga tradizione di paladini della causa della libertà per tutti, la Chiesa di Scientology e i suoi membri cercano di porvi rimedio sponsorizzando una delle più ampie iniziative di sensibilizzazione pubblica per l’educazione sui diritti umani: United for Human Rights [Uniti per i Diritti Umani] e la sua componente indirizzata ai giovani Youth for Human Rights [Gioventù per i Diritti Umani].

Queste campagne sono le azioni che rispondono a quanto scritto da L. Ron Hubbard: “sostenere sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’Uomo”.

Le mete di queste organizzazioni senza scopo di lucro, aconfessionali, sono duplici: insegnare ai giovani i propri diritti inalienabili, aumentando quindi in modo considerevole la consapevolezza nell’ambito di un’unica generazione; presentare inoltre petizioni ai governi affinché attuino e facciano rispettare le disposizioni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite presentata nel 1948, che costituisce il più alto esempio mondiale sui diritti umani, e rendano obbligatoria l’istruzione scolastica sui diritti umani.

 

Diritti Umani | Hubbard | Scientology | Anima | Mente |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


Organizzazioni sui Diritti Umani


Scientology celebra la Giornata Internazionale della Pace


La Chiesa di Scientology di Roma da sostegno alla sezione locale di Gioventù per i Diritti Umani in occasione della Giornata internazionale della Pace.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Don Aldo Natale Terrin a Verona per presentare il libro “Scientology - Libertà e Immortalità”

Don Aldo Natale Terrin a Verona per presentare il libro “Scientology - Libertà e Immortalità”
Martedì 11 giugno, a Palazzo Camozzini, Aldo Natale Terrin, docente emerito dell’Istituto di Liturgia Pastorale di Padova, ha presentato il libro  “Scientology: libertà e immortalità”. Il volume di 288 pagine, pubblicato dall’Editrice Morcelliana nella collana “Scienze Umane”, è uno studio approfondito dei principi, delle pratic (continua)

Compito delle vacanze: La Verità sulla Marijuana alla stazione di Brescia

Compito delle vacanze: La Verità sulla Marijuana alla stazione di Brescia
Animata la stazione di Brescia con un libretto per le vacanze dato agli studenti nel loro ultimo giorno di scuola: La Verità sulla marijuana. Uno strumento di prevenzione consegnato ai ragazzi per una vita libera dall'inganno delle droghe. Oggi la stazione è stata animata da un gazebo che illustrava alcune falsità comunemente accettate riguardo alle droghe. Sono stati distrib (continua)

Valori morali e salamine

Valori morali e salamine
Nel quadro delle attività estive di Bergamo nel quartiere Monterosso la Missione di Scientology delle Orobie ha collaborato con le altre associazioni per dare spazio alla musica ed ai valori morali de "La Via della Felicità". Una serata musicale "alimentata" da costine e salamelle. Sabato 1 giugno nella piazzetta delle poste di via Tremana, si è (continua)

Imprenditori con valori umani

Imprenditori con valori umani
Un imprenditore nel settore dell'imballaggio promuove i valori umani come sua iniziativa sociale. Anche questa settimana a provveduto a distribuire decine di opuscoli "La Via della felicità" Diffondere i principi fondamentali della vita per migliorare il mondo delle imprese. Alcuni imprenditori hanno deciso di sostenere la campagna "La Via della felicità" ed h (continua)

L'arma efficace è informare a Borgo Trento

L'arma efficace è informare a Borgo Trento
A Borgo Trento in Brescia questa settimana è stata usata l'arma più efficace per combattere l'uso di droga. Sono stati distribuiti i libretti "La verità sulla droga" materiali informativi di "Mondo Libero dalla droga" proprio per aiutare a conoscere le droghe. Oltre 100 opuscoli sono stati distribuiti, suscitando interesse soprattutto sui giovani. Parlare (continua)