Home > Cultura > A scuola con i Diritti Umani

A scuola con i Diritti Umani

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

A scuola con i Diritti Umani

 

Le recenti disposizioni del ministero hanno richiesto la reintroduzione di argomenti legati all'educazione civica nelle scuole e di conseguenza la possibilità di parlare della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani agli studenti diventa un argomento ancora più importante da trattare.

 

In considerazione di ciò, all'Istituto “Buccari” di Cagliari, nella mattinata di martedì 14 maggio, tramite una conferenza tenuta dai responsabili del gruppo “Uniti per i Diritti Umani”, con l'aiuto del Dott. Mohamad Doreid, c'è stato modo di far conoscere gli articoli della Dichiarazione Universale ai ragazzi delle quinte dell'istituto.

 

Dopo un'introduzione fatta tramite il video “La Storia dei Diritti Umani”, l'approfondimento è avvenuto grazie al discorso del Dott. Mohamad Doreid. Libanese di nascita e membro dell'Unione Culturale Libanese nel Mondo, ha fatto un excursus attraverso gli episodi storici che hanno reso necessaria la stesura di questo documento da parte dell'ONU, ma allo stesso tempo ha fatto osservare che lo stesso attualmente rimane poco più che un codice morale e purtroppo non ha realmente effetto di legge.

 

Argomento proseguito e approfondito tramite i video, uno per ogni articolo della Dichiarazione, tramite i quali i ragazzi hanno avuto la possibilità di dibattere su cosa sia la violazione dei diritti umani, su quanto sia importante che l'utilizzo degli stessi inizi da ogni singolo cittadino, da loro stessi, e come attraverso questo strumento si possa veramente determinare una società più giusta.

 

Infine, incentivando un concetto espresso dal filosofo L. Ron Hubbar, che disse che “i diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico”, gli organizzatori hanno fatto porre maggiore attenzione sul ventinovesimo articolo: la responsabilità. E' infatti notevole che di questi tempi, la responsabilità è richiesta, specialmente ai giovani, ma allo stesso tempo, nel momento in cui qualcuno vuole prendersi cura di qualche specifico aspetto, l'adulto di turno gli punta il dito contro dicendo che non ha l'esperienza necessaria. In realtà, la dignità umana, la fratellanza e la tolleranza, valori rappresentati ampiamente dalla dichiarazione universale, possono vedere luce solamente se i trenta articoli sono conosciuti e se, con responsabilità, ci si prende cura di garantire a tutti i propri diritti.

Cagliari | diritti umani |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


Apprendere i Diritti Umani - SERVIZI ON-LINE PER L’ISTRUZIONE


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


In tutto il mondo si celebra la Dichiarazione Universale Dei Diritti Umani


Senigallia: educare al rispetto tramite i diritti umani


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il tour di Uniti per i Diritti Umani passa per Olbia

Il tour di Uniti per i Diritti Umani passa per Olbia
           Liberi cittadini, semplici volontari quelli di Uniti per i Diritti Umani: nella serata di martedì 5 novembre distribuiranno per le vie di Olbia, privilegiando la commerciale Via Aldo Moro, centinaia di libretti informativi tramite i quali ognuno può scoprire quali siano i propri diritti inalienabili.      (continua)

In mano un libretto, in testa la verità sulla droga. Continuano le iniziative di prevenzione dei volontari di Dico NO alla Droga

In mano un libretto, in testa la verità sulla droga.  Continuano le iniziative di prevenzione dei volontari di Dico NO alla Droga
           Volontari sardi difendono la verità sulla droga opponendosi a quanti si sono arresi e, mandando avanti spacciatori e venditori di cannabis, proseguono a fare prevenzione con iniziative dal nord al sud della Sardegna.            Così volontari di Fondazione per un Mondo Libero dal (continua)

Sport, amicizia, spirito di gioco e prevenzione alla droga i messaggi forti della XII^ Mezza Maratona “Città di Assemini”

Sport, amicizia, spirito di gioco e prevenzione alla droga i messaggi forti della                     XII^ Mezza Maratona “Città di Assemini”
           Una bellissima giornata primaverile ha fatto da contorno alla festa dai mille colori della Mezza Maratona della Ceramica “Città di Assemini” magistralmente organizzata dal Gruppo Polisportivo Assemini – Atletica & Triathlon, capitanata dal suo presidente sig. Mauro Tronci. Associazioni arrivate da tutta l&rsq (continua)

Il messaggio de “La Via della Felicità” divulgato nelle strade e negozi di Sanluri.

Il messaggio de “La Via della Felicità” divulgato nelle strade e negozi di Sanluri.
  "Non devi fare altro che mettere in circolazione La Via della Felicità nella società. Come mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto". Queste parole scritte dall'autore L. Ron Hubbard sono contenute nell'ultima pagina del libretto "La Via della Felicità – guida basata sul buon senso per una vita miglio (continua)

Lavorare in direzione del futuro promuovendo i DIRITTI UMANI nelle scuole.

Lavorare in direzione del futuro promuovendo i DIRITTI UMANI nelle scuole.
  I volontari di Gioventù per i Diritti Umani distribuiscono centinaia di libretti informativi prima delle lezioni nell’Istituto “De Sanctis – Deledda” di via Sulis a Cagliari.          Ancora centinaia di libretti “Che cosa sono i Diritti Umani?” nelle mani dei ragazzi delle scuole medie, distribuiti p (continua)