Home > News > Lavorare in direzione del futuro promuovendo i DIRITTI UMANI nelle scuole.

Lavorare in direzione del futuro promuovendo i DIRITTI UMANI nelle scuole.

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

Lavorare in direzione del futuro promuovendo i DIRITTI UMANI nelle scuole.

 


I volontari di Gioventù per i Diritti Umani distribuiscono centinaia di libretti informativi prima delle lezioni nell’Istituto “De Sanctis – Deledda” di via Sulis a Cagliari.

         Ancora centinaia di libretti “Che cosa sono i Diritti Umani?” nelle mani dei ragazzi delle scuole medie, distribuiti prima delle lezioni, nella mattinata di martedì 24 settembre all’ingresso dell’Istituto “De Sanctis – Deledda” di via Sulis a Cagliari, dai volontari di Gioventù per i Diritti Umani.

 Non è stata la prima volta per alunni e docenti, già informati alla fine dello scorso anno scolastico, e la curiosità di conoscere i trenta articoli contenuti nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, era palese sia da parte dei ragazzi che dei professori.

D’altronde l’argomento è di grande attualità visto il dibattito sul rispetto dell’ambiente che ha scatenato Greta Thumberg che, partita da sola lo scorso anno, ha coinvolto milioni di giovani come lei e ha avuto il coraggio di parlare davanti ai grandi del mondo, sul palco delle Nazioni Unite, accusandoli di non capire la gravità della situazione, pensando a salvaguardare la crescita economica a discapito della salvaguardia del pianeta. Un’accusa gravissima che mette in primo piano la responsabilità di chi è preposto a governare le sorti del pianeta, di mettere al primo posto il rispetto dei Diritti Umani, sia nei diritti sacrosanti delle persone che della salvaguardia dell’ambiente, due cose inscindibili tra di loro, perché una non può esistere senza l’altra, ma che coinvolge direttamente anche ognuno di noi che, ciascuno per la sua parte, può cambiare l’ambiente che lo circonda, con l’esempio e l’azione nella direzione del rispetto dei trenta articoli della Dichiarazione Universale.

 “I Diritti Umani devono essere resi una realtà e non un sogno idealistico” scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, i giovani ci chiedono di pensare al loro futuro, per realizzare questo sogno e il loro futuro sarà degno di essere vissuto se tutti, giovani e meno giovani, lavoriamo per una società più giusta e vivibile da tutti i punti di vista. La scuola e la famiglia sono il punto di partenza nella educazione e formazione delle nuove generazioni, è il dovere primario di chi è preposto a guidare questo percorso, far si che ogni ragazzo sia istruito in quella che è il fondamento della giustizia sociale: la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Info: www.unitiperidirittiumani.it

 


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


In tutto il mondo si celebra la Dichiarazione Universale Dei Diritti Umani


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


Senigallia: educare al rispetto tramite i diritti umani


Organizzazioni sui Diritti Umani


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il tour di Uniti per i Diritti Umani passa per Olbia

Il tour di Uniti per i Diritti Umani passa per Olbia
           Liberi cittadini, semplici volontari quelli di Uniti per i Diritti Umani: nella serata di martedì 5 novembre distribuiranno per le vie di Olbia, privilegiando la commerciale Via Aldo Moro, centinaia di libretti informativi tramite i quali ognuno può scoprire quali siano i propri diritti inalienabili.      (continua)

In mano un libretto, in testa la verità sulla droga. Continuano le iniziative di prevenzione dei volontari di Dico NO alla Droga

In mano un libretto, in testa la verità sulla droga.  Continuano le iniziative di prevenzione dei volontari di Dico NO alla Droga
           Volontari sardi difendono la verità sulla droga opponendosi a quanti si sono arresi e, mandando avanti spacciatori e venditori di cannabis, proseguono a fare prevenzione con iniziative dal nord al sud della Sardegna.            Così volontari di Fondazione per un Mondo Libero dal (continua)

Sport, amicizia, spirito di gioco e prevenzione alla droga i messaggi forti della XII^ Mezza Maratona “Città di Assemini”

Sport, amicizia, spirito di gioco e prevenzione alla droga i messaggi forti della                     XII^ Mezza Maratona “Città di Assemini”
           Una bellissima giornata primaverile ha fatto da contorno alla festa dai mille colori della Mezza Maratona della Ceramica “Città di Assemini” magistralmente organizzata dal Gruppo Polisportivo Assemini – Atletica & Triathlon, capitanata dal suo presidente sig. Mauro Tronci. Associazioni arrivate da tutta l&rsq (continua)

Il messaggio de “La Via della Felicità” divulgato nelle strade e negozi di Sanluri.

Il messaggio de “La Via della Felicità” divulgato nelle strade e negozi di Sanluri.
  "Non devi fare altro che mettere in circolazione La Via della Felicità nella società. Come mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto". Queste parole scritte dall'autore L. Ron Hubbard sono contenute nell'ultima pagina del libretto "La Via della Felicità – guida basata sul buon senso per una vita miglio (continua)

Non esiste Pace senza Diritti Umani

Non esiste Pace senza Diritti Umani
I libretti con gli articoli della Dichiarazione Universale saranno distribuiti a Cagliari e Olbia         Continuano le iniziative in diverse località della Sardegna, dei volontari di Uniti per i Diritti Umani, impegnati da anni nella diffusione degli articoli contenuti nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Questa settimana saranno impeg (continua)