Home > Cultura > I volontari tornano a San Sperate con la verità sulla droga

I volontari tornano a San Sperate con la verità sulla droga

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

I volontari tornano a San Sperate con la verità sulla droga

 

Dopo l'iniziativa di alcuni giorni fa che ha creato tanto entusiasmo tr ai commercianti e cittadini di San Sperate che hanno ricevuto informazioni sugli effetti devastanti legati alla droga, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology hanno fatto nuovamente visita al paese e distribuito, nella mattinata di venerdì 17 maggio, centinaia di libretti informativi contro l'uso di droga.

 

Dalle testimonianze raccolte nelle numerose iniziative che la fondazione conduce in tutta la Sardegna, è stato rilevato che nei piccoli centri i ragazzi consumano droga nella speranza di trovare un diversivo e pensando che tramite lo sballo possano fare quelle risate che la quotidianità gli nega.

 

Per i ragazzi di San Sperate non è molto diverso e i recentissimi fatti di cronaca sottolineano quanto la droga abbia preso piede anche in questa cittadina che dovrebbe essere solamente apprezzata per le sue bellezze artistiche piuttosto che finire sotto i riflettori per fatti droga.

 

“La droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” disse il filosofo L. Ron Hubbard. Considerando la nostra cultura attuale è facile notare come gli esempi da seguire non siano più gli uomini d'onore di una volta e, con la spinta di certe frange folli della nostra società che si sono arrese fino al punto da preferire la moneta alla salute, i nostri ragazzi necessitano di un esempio nuovo. Iniziare con le testimonianze di chi già è passato per l'orribile mondo della droga può aiutare a starne alla larga. Questo il motivo per cui le attività sono continuate a San Sperate, nella speranza tenere vite libere dalla droga.

San Sperate | droga | scientology | hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Prevenzione per stanare lo spaccio dai paesi della provincia


MI DITE 10 BUONI MOTIVI PER DIRE DI NO ALLA DROGA!?


DISTRIBUZIONE DI OPUSCOLI INFORMATIVI SULLA DROGA A PADOVA


UN MONDO LIBERO DALLE DROGHE E’ NECESSARIO PER CELEBRARE LA GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE


Le droghe distruggono la cultura


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Dai cittadini di Sestu un no alla droga senza indugi

   Dai cittadini di Sestu un no alla droga senza indugi
             Ancora centinaia di libretti distribuiti nei locali pubblici e nelle case di Sestu, nella serata di lunedì 24 giugno,  dai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology. La generale adesione alla campagna dei volontari determina la volontà da parte di tutti i cittadini di con (continua)

La verità sulla droga nel Comune di Uta

La verità sulla droga nel Comune di Uta
  Volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di martedì 25 giugno, hanno distribuito centinaia di libretti informativi sui devastanti effetti causati dal consumo di droga.   Qualsiasi sia la droga, qualsiasi sia il consumo, qualsiasi sia la quantità, si parla sempre di disastri se si guarda al consumo in prospett (continua)

“Un Calcio alla Droga” si disputa a Cagliari un quadrangolare contro l'uso di droga

 “Un Calcio alla Droga” si disputa a Cagliari un quadrangolare contro l'uso di droga
    Come ogni anno il 26 di giugno ricade la Giornata Internazionale Contro l'Uso di Droga e il Traffico Illecito. Sta diventando una tradizione il torneo di calcetto contro la droga e quest'anno le squadre non sono rimaste a guardare le iniziative che altri avrebbero organizzato.   Con Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga alla testa dell'organizzazione, il supporto impa (continua)

A SESTU una storia di Diritti negati: “dopo 32 anni di lavoro, non ho un giorno di contributi versati!

A SESTU una storia di Diritti negati: “dopo 32 anni di lavoro, non ho un giorno di contributi versati!
“I Diritti Umani? Cosa sono i Diritti Umani? Perché esistono i Diritti Umani? Ho 52 anni e lavoro in campagna da oltre 32 anni ma non ho un solo giorno di contributi versati!” È la denuncia fatta ai volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology da un signore di Sestu, mentre nella serata di lunedì 24 giugno, distribuivano gli opuscoli c (continua)

Olbia: i volontari non si arrendono di fronte al mondo della droga

Olbia: i volontari non si arrendono di fronte al mondo della droga
  Pronti per una nuova iniziativa ad Olbia i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology: martedì 25 giugno, in concomitanza della giornata internazionale contro l’abuso e il traffico illecito di droga, distribuiranno per le vie del commercio della città centinaia di libretti informativi riguardo gli effetti devastanti della (continua)