Home > Cultura > La settimana cagliaritana inizia dalla prevenzione

La settimana cagliaritana inizia dalla prevenzione

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

La settimana cagliaritana inizia dalla prevenzione

 

Mentre ancora una volta, dopo pochi mesi, le attenzioni della città sono rivolte principalmente alle elezioni, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology portano avanti il lavoro volto a far conoscere gli effettivi disastri causati dalla droga.

 

Non c'è momento migliore per far sentire la voce di chi vuole la vita libera dalla droga se non quello in cui ci sono elezioni in corso: gli amministratori devono essere al corrente di che cosa sia la droga, devono mettere la loro attenzione sulla saluta fisica delle persone prima ancora del benessere economico, sarebbe bene legiferassero in direzione della diminuzione del consumo di droga e soprattutto prendano una posizione che sia definitivamente contro lo spaccio. Non va infatti dimenticato che nei pochissimi paesi nei quali degli stupefacenti sono legalizzati (meno del 5% delle nazioni presenti sul pianeta) il consumo di droga raggiunge le percentuali più elevate e le sostanze legalizzate sono accompagnate da quelle illegali nella quantità di spaccio.

 

Ispirati da quanto disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che si riferì alla droga individuandola come “l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”, i volontari continueranno con la prevenzione nella serata di lunedì 17 giugno e per le strade del centro verrà promosso un solo ideale: la vita libera dalla droga.

Cagliari | droga | scientology | hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MISURE DI PREVENZIONE: LA PERICOLOSITA’ PASSA AI SUPREMI GIUDICI


Facile.it apre la nuova sede di Cagliari: boom di assunzioni


Futuro in Rosa, Roma 20 giugno 2017, Tumori femminili. Prevenzione e ricerca


Check up vascolare e check up completi -Gruppo Sanem


Convegno Internazionale sul Cancro al Seno nelle Donne Migranti Latinoamericane in Italia al Teatro Agorà.


Nuove giornate dedicate alla salute e alla prevenzione ... giugno al Gruppo Sanem


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Che cos’è il RITALIN? La verità si diffonde a Quartu S.Elena

Che cos’è il RITALIN? La verità si diffonde a Quartu S.Elena
          Non tutti sono a conoscenza di cosa sia il RITALIN e quali siano le caratteristiche e le gravi conseguenze che questo potente farmaco causa ai bambini cui viene somministrato.         Il Ritalin è il nome comune del metilfenidato (il principio attivo di cui è composto) che è stato cla (continua)

A DECIMOPUTZU riprende la campagna di prevenzione alle droghe

A DECIMOPUTZU riprende la campagna di prevenzione alle droghe
Riprende dopo qualche mese di pausa per dare la corretta informazione anche ai paesi del circondario, la campagna di prevenzione alla droga dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology nelle strade del centro e nei negozi di Decimoputzu dove nella serata di martedì 16 luglio verranno distribuite altre centinaia di opuscoli "la verit&ag (continua)

In Piazza Yenne a Cagliari i Diritti Umani la fanno da padrone

In Piazza Yenne a Cagliari i Diritti Umani la fanno da padrone
           Attivi ancora una volta e come da promessa, i volontari di uniti per i Diritti Umani cagliaritani hanno distribuito nella centralissima Piazza Yenne a Cagliari, centinaia di libretti informativi all'interno dei quali la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è spiegata in ognuno dei suoi 30 articoli.     &nb (continua)

Il coprifuoco di Ussana non ferma la prevenzione alla droga

Il coprifuoco di Ussana non ferma la prevenzione alla droga
           In un surreale ambiente in cui si sono trovati i volontari di Fondazione per un mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di lunedì 15 luglio, è avvenuta per le vie di Ussana la prevenzione all'uso di droga.            Surreale perché poco do (continua)

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani anche a Ussana

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani anche a Ussana
           Attivi in tutto il territorio, i volontari di Uniti per i Diritti Umani, hanno fatto tappa anche nel comune di Ussana dove hanno fatto conoscere ai cittadini i trenta articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.            La serata di lunedì 15 luglio è stata u (continua)