Home > News > Impegno nel sociale per incentivare i valori morali

Impegno nel sociale per incentivare i valori morali

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

Impegno nel sociale per incentivare i valori morali

Campagne di prevenzione all'uso di droga e di divulgazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani sono operazioni che settimanalmente, i volontari della Chiesa di Scientology della Sardegna, stanno portando avanti al fine di dare un contributo nella società affinché i singoli cittadini siano incentivati nel mettere al primo posto i valori che ci rendono umani.
 
Non si può pensare che la società da sola possa innalzarsi: perché questo avvenga è necessario considerare quello che è il vero soggetto che muove la grande macchina chiamata "società", il singolo individuo. Garantendo informazioni su ciò che la droga causa, sia a livello di salute che nell'effettiva vita reale, i giovani possono avere un reale termine di paragone rispetto a quanto gli dicono gli spacciatori o gli amichetti che, eccitati dal fare azioni nascoste e sentendosi bulletti perché fanno uso delle prime canne, gli fanno pensare che nello sballo possa esserci qualcosa di interessante. Mancano sempre di spiegare quali saranno gli effetti futuri e la salute alla fine è sempre ciò che paga.
 
Contemporaneamente tutti chiedono di avere diritti ma i codici di legge sono sempre complicati e di difficile comprensione per le persone di cultura media. Non i Diritti Umani: sono semplici, comprensibili e di facile attuazione se c'è consapevolezza di questi trenta articoli. Il problema principale è che la cultura attuale ci porta sempre più distanti dal rispetto dei valori della vita comune.
 
Spinti dalle parole del fondatore della religione di Scientology L. Ron Hubbard che in vari modi e in varie scritture incitò i fedeli a dare il proprio aiuto incondizionato nella società, a prescindere dalla cultura, credo ed estrazione sociale delle persone a cui ci si rivolge. Questo il motivo per cui su base settimanale, in tutta la Sardegna, avvengono iniziative che promuovono questo tipo di cultura, la cultura che vuole vedere l'individuo crescere avendo sempre più padronanza della propria vita.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Un Natale all'insegna dei valori morali


La disperazione cresce nel vuoto di valori


Diffondere i valori morali a Gavardo


Valori morali che tornano di moda a Lonato


I grandi valori a Montichiari


Diamo il corretto valore ai valori


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

I cittadini di Porto Torres vogliono “la verità sulla droga”

         I cittadini di Porto Torres vogliono “la verità sulla droga”
            Da due settimane i cittadini di Porto Torres stanno trovando nei negozi della zona portuale i libretti “la verità sulla droga” messi a disposizione dai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology. Libretti che con un linguaggio semplice e diretto informano sulle conseguenze causa (continua)

Senza soste la prevenzione alle droghe nel quartiere Luna e Sole a Sassari

Senza soste la prevenzione alle droghe nel quartiere Luna e Sole a Sassari
             Continuano senza soluzione di continuità le iniziative di prevenzione alle droghe nella città di Sassari, dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology. Nella serata di giovedì 18 luglio i volontari saranno nel quartiere Luna e Sole dove distribuiranno  centinaia d (continua)

I Diritti Umani tra i turisti di Capo Coda Cavallo (San Teodoro)

I Diritti Umani tra i turisti di Capo Coda Cavallo (San Teodoro)
    I numerosi turisti presenti nella splendida località di Capo Coda Cavallo, nel comune di San Teodoro, nella mattinata di mercoledì 17 luglio non si aspettavano di ricevere in omaggio il libretto contenete i trenta articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Una piacevole sorpresa, quella dei volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di (continua)

Denuncia a Decimoputzu: “lo spaccio di droga in mano ai minorenni”

Denuncia a Decimoputzu: “lo spaccio di droga in mano ai minorenni”
           La denuncia arriva da alcuni commercianti di Decimoputzu che tutti i giorni notano davanti ai loro negozi il via vai dei ragazzini minorenni che si scambiano la dose e i soldi. “Nessuno dice niente anche perché le autorità già lo sanno e non agisce nessuno” è ciò che ha affermato un eserce (continua)

Fronte unico contro la droga a DECIMOPUTZU

Fronte unico contro la droga a DECIMOPUTZU
        Con la distribuzione nei negozi di Decimoputzu di centinaia di libretti informativi sulle conseguenze causate dall’alcol e dalla marijuana, nella serata di martedì 16 luglio, sono riprese le iniziative di prevenzione alla droga dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology. In un piccolo paese (continua)