Home > News > A UTA prosegue la campagna di prevenzione alle droghe

A UTA prosegue la campagna di prevenzione alle droghe

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

 A UTA prosegue la campagna di prevenzione alle droghe

 

 

Se una dote va attribuita ai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology è quella della perseveranza e della costanza. Da anni, infatti, continuano nelle azioni di prevenzione nei grandi come nei piccoli centri, con la distribuzione dei libretti informativi “la verità sulla droga”, le conferenze nelle scuole coinvolgendo centinaia di ragazzi, la partecipazione alle sagre e manifestazioni sportive e intessendo alleanze e collaborazioni per diffondere un unico messaggio: vivi libero dalla droga! Anche questa settimana, nella giornata di martedì 25 giugno, proseguiranno a UTA il lavoro iniziato sette giorni fa, con il coinvolgimento dei commercianti locali.

        La necessità di continuare con le iniziative di informazione, è data dal continuo aumento del consumo di stupefacenti e dalla diffusione di nuove e pericolosissime droghe sintetiche che stanno entrando sul mercato negli ultimi anni. La composizione sempre diversa e i nomi esotici permettono a queste sostanze di eludere i controlli creando negli sprovveduti consumatori situazioni che spesso sono fuori controllo. Indispensabile, quindi, una informazione precisa e capillare per arrivare ai ragazzi prima che lo facciano gli spacciatori.

Con un linguaggio semplice e diretto i libretti distribuiti dai volontari contengono informazioni di prima mano raccontate da chi ha vissuto direttamente questa drammatica esperienza, comunicando senza falso moralismo o inutile proibizionismo, ciò che accade veramente a chi si inoltra in un mondo dove il futuro è sempre infinitamente infelice.

        Le iniziative dei volontari sono ispirate dal filosofo L. Ron Hubbard che invitava i propri seguaci a far di tutto per eliminare dalla società qualsiasi tipo di droga legale o illegale definendole come “l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”, da 25 anni i volontari sono impegnati a portare nella società il messaggio di vivere liberi dalla droga.

Info: www.noalladorga.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MISURE DI PREVENZIONE: LA PERICOLOSITA’ PASSA AI SUPREMI GIUDICI


Futuro in Rosa, Roma 20 giugno 2017, Tumori femminili. Prevenzione e ricerca


Doppia celebrazione per Roma


Mondo Libero dalla Droga a Cascina


Comunicare il rischio stress sul lavoro con efficacia


Sapere la verità sulle droghe aiuta a salvare la vita delle persone. Centinaia di opuscoli informativi distribuiti dai Volontari nel centro di Firenze


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

I Diritti Umani tra i turisti di Capo Coda Cavallo (San Teodoro)

I Diritti Umani tra i turisti di Capo Coda Cavallo (San Teodoro)
    I numerosi turisti presenti nella splendida località di Capo Coda Cavallo, nel comune di San Teodoro, nella mattinata di mercoledì 17 luglio non si aspettavano di ricevere in omaggio il libretto contenete i trenta articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Una piacevole sorpresa, quella dei volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di (continua)

Denuncia a Decimoputzu: “lo spaccio di droga in mano ai minorenni”

Denuncia a Decimoputzu: “lo spaccio di droga in mano ai minorenni”
           La denuncia arriva da alcuni commercianti di Decimoputzu che tutti i giorni notano davanti ai loro negozi il via vai dei ragazzini minorenni che si scambiano la dose e i soldi. “Nessuno dice niente anche perché le autorità già lo sanno e non agisce nessuno” è ciò che ha affermato un eserce (continua)

Fronte unico contro la droga a DECIMOPUTZU

Fronte unico contro la droga a DECIMOPUTZU
        Con la distribuzione nei negozi di Decimoputzu di centinaia di libretti informativi sulle conseguenze causate dall’alcol e dalla marijuana, nella serata di martedì 16 luglio, sono riprese le iniziative di prevenzione alla droga dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology. In un piccolo paese (continua)

Che cos’è il RITALIN? La verità si diffonde a Quartu S.Elena

Che cos’è il RITALIN? La verità si diffonde a Quartu S.Elena
          Non tutti sono a conoscenza di cosa sia il RITALIN e quali siano le caratteristiche e le gravi conseguenze che questo potente farmaco causa ai bambini cui viene somministrato.         Il Ritalin è il nome comune del metilfenidato (il principio attivo di cui è composto) che è stato cla (continua)

A DECIMOPUTZU riprende la campagna di prevenzione alle droghe

A DECIMOPUTZU riprende la campagna di prevenzione alle droghe
Riprende dopo qualche mese di pausa per dare la corretta informazione anche ai paesi del circondario, la campagna di prevenzione alla droga dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology nelle strade del centro e nei negozi di Decimoputzu dove nella serata di martedì 16 luglio verranno distribuite altre centinaia di opuscoli "la verit&ag (continua)