Home > News > La prevenzione parte dalle attività di Jesolo

La prevenzione parte dalle attività di Jesolo

scritto da: Chiesa di Scientology della citta di Pordenone | segnala un abuso

La prevenzione parte dalle attività di Jesolo


Jesolo. Domenica 7 luglio i volontari dell’associazione Dico No alla Droga hanno iniziato una campagna di prevenzione, partendo dalle attività della centralissima via Bafile, distribuendo gli opuscoli informativi “La Verità sulla Droga” in oltre 150 esercizi commerciali della zona.

 

Il clima di quel pomeriggio non è stato molto clemente vista la forte pioggia e la grandine, ma nonostante questo i volontari hanno svolto il loro compito consentendo alle persone di avere le informazioni corrette sulle droghe, affinchè possano prendere decisioni consapevoli e vivere libere dalla droga.

 

Dico No alla Droga è un’associazione non a scopo di lucro che fornisce informazioni basate sui fatti in merito alla droga e che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L.Ron Hubbard e tra i maggiori sostenitori di essa c’è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni dà vita a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

Per ulteriori informazioni: noalladroga.org

droga | jesolo | hubbard | scientology | opuscoli | verità |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Inizio estate 2011 e gli Hotel a Jesolo preparati ad accogliere i turisti


Un estate al My Fair un Hotel 3 Stelle a Jesolo Lido


Una vacanza presso un Hotel a Jesolo 3 Stelle


Una estate al mare presso un Hotel a Jesolo Lido


La festa di Ferragosto al Hotel Jesolo 3 Stelle Ettoral


Prospettive del turismo a Jesolo Lido per gli Hotel


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Una soluzione al problema droga

Una soluzione al problema droga
Domenica 17 ottobre, alle ore 14:30 il Reverendo Luigi Filippo Teggia Droghi, Ministro di culto della Chiesa di Scientology della città di Pordenone, terrà il Sermone dal titolo “UNA SOLUZIONE AL PROBLEMA DROGA". Non è un’esagerazione affermare che la droga è diventata ormai il problema sociale che più ci tormenta. Questa piaga colpisce ogni sfera della vita. Criminalità e violenza sono (continua)

Anche i ragazzi si prendono cura dell'ambiente

Anche i ragazzi si prendono cura dell'ambiente
Pordenone. Nella mattina di sabato 09 ottobre i volontari aderenti all’attività “Puliamo i quartieri” di sono presi cura del quartiere di Villanova; tra questi volontari, come sempre, erano presenti anche i Ministri Volontari di Scientology. Grande novità di quest’ultimo appuntamento è stata la partecipazione di due classi dell’istituto Pertini – Mattiussi di Pordenone e perciò il coinvo (continua)

COME RISOLVERE I CONFLITTI E LE DISCUSSIONI

COME RISOLVERE I CONFLITTI E LE DISCUSSIONI
Domenica 10 ottobre, alle ore 14:30 il Reverendo Luigi Filippo Teggia Droghi, Ministro di culto della Chiesa di Scientology della città di Pordenone, terrà il Sermone dal titolo “COME RISOLVERE I CONFLITTI E LE DISCUSSIONI". Nel ricercare le cause della violenza, L. Ron Hubbard ha scoperto una legge naturale e fondamentale a proposito delle relazioni umane, che spiega la ragione per cui sp (continua)

I volontari intervengono nell'area del policlinico

I volontari intervengono nell'area del policlinico
Pordenone. Sabato 02 ottobre, un gruppo di Ministri Volontari di Scientology ha partecipato all'iniziativa “Puliamo i quartieri” organizzata dall’assessorato all’ambiente del comune di Pordenone e GEA. Oltre ai Ministri Volontari erano presenti anche altre persone, che insieme hanno dedicato un paio d’ore alla pulizia del quartiere di San Gregorio, ed i particolare alle vie circostanti il (continua)

Sempre attivi per dire NO alla droga

Sempre attivi per dire NO alla droga
Domenica 3 ottobre, i volontari dell'associazione Dico No alla droga residenti nel pordenonese hanno partecipato alla quarta edizione della "cicloturistica Sacro Cuore".Il percorso prevedeva una pedalata di 22km per i quartieri di Pordenone su piste ciclabili e sterrato, costeggiando corsi d'acqua, laghi ed attraversando alcuni parchi della città. Molto interessanti sono stati i cenni storici (continua)