Home > News > In Piazza Yenne a Cagliari i Diritti Umani la fanno da padrone

In Piazza Yenne a Cagliari i Diritti Umani la fanno da padrone

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

In Piazza Yenne a Cagliari i Diritti Umani la fanno da padrone


 

         Attivi ancora una volta e come da promessa, i volontari di uniti per i Diritti Umani cagliaritani hanno distribuito nella centralissima Piazza Yenne a Cagliari, centinaia di libretti informativi all'interno dei quali la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è spiegata in ognuno dei suoi 30 articoli.

 

         Il fatto di vivere in una città tranquilla, fa pensare troppo facilmente al fatto che non ci sia necessità di darsi da fare affinché avvenga un cambiamento. In realtà le violazioni di questi diritti sono all'ordine del giorno: quelli che maggiormente vivono seguendo il gregge eruttano parole a favore o contro gli immigrati se vogliono parlare di diritti; quelli che invece guardano superficialmente a questo documento pensano che si applichi solamente ai paesi del terzo mondo; quelli che comprendono il valore dello stesso invece scoprono quanto i valori della vita, quella vera, siano totalmente incentivati se i 30 articoli sono conosciuti e rispettati.

 

         “I diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico” disse L. Ron Hubbard. In effetti la conoscenza è il più efficace mezzo che si abbia per scatenare l'azione. Le persone, quando vengono informate relativamente a ciò che le accomuna, specialmente se si tratta di informazioni che mettono in condizione da rendere la vita migliore, sono volenterose di determinare miglioramenti. Con i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani questo non solo è possibile, è anche semplice perché questi Diritti ci uniscono tutti quanti in quanto Umani.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


In tutto il mondo si celebra la Dichiarazione Universale Dei Diritti Umani


Senigallia: educare al rispetto tramite i diritti umani


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


Organizzazioni sui Diritti Umani


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Gli adolescenti sono il nostro futuro. I volontari di Quartu S. Elena diffondono “la verità sulla droga”

Gli adolescenti sono il nostro futuro. I volontari di Quartu S. Elena diffondono “la verità sulla droga”
                       La droga ogni giorno miete migliaia di vite umane, e la maggior parte di loro sono giovanissimi. Coloro che dovrebbero essere la parte di società da tutelare perchè sono il nostro futuro, sono i più esposti e i meno protetti.     &n (continua)

Il mercatino serale di Carbonia si illumina con la Via della Felicità

Il mercatino serale di Carbonia si illumina con la Via della Felicità
                  Non possiamo non notare quanto i valori etici e morali negli ultimi decenni si siano degradati nella nostra società. Il consumo di droghe più o meno “leggere” e l’abuso di alcol stanno dilagando tra le giovani generazioni, coinvolgendo ragazzini di 11/12 anni, e talv (continua)

POLTU QUADU frontiera anti droga della Gallura

 POLTU QUADU frontiera anti droga della Gallura
    Nel quartiere popolare Poltu Quadu di Olbia, non potevano mancare le azioni di prevenzione dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che nella mattinata di mercoledì 21 agosto, hanno distribuito centinaia di libretti informativi “la verità sulla Cocaina e sull’abuso di alcol” nei locali commerciali e (continua)

I DIRITTI UMANI a Is Mirrionis per ridare dignità al quartiere.

I DIRITTI UMANI a Is Mirrionis per ridare dignità al quartiere.
               Distribuire i libretti sui Diritti Umani a Is Mirrionis, il quartiere simbolo del degrado sociale e ambientale di Cagliari, significa andare a toccare una delle piaghe -aperte del capoluogo sardo. Lo faranno nel pomeriggio di mercoledì 21 agosto, i volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology, s (continua)

A San Michele si vuole voltare pagina: NO ALLA DROGA

A San Michele si vuole voltare pagina: NO ALLA DROGA
           Nell'afoso pomeriggio di mercoledì 21 agosto i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology distribuiranno centinaia di libretti contenenti “la verità sulla cocaina e sulla marijuana” nei negozi di San Michele. La voglia di cambiamento traspare chiaramente dai volti di (continua)