Home > News > Fronte unico contro la droga a DECIMOPUTZU

Fronte unico contro la droga a DECIMOPUTZU

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

Fronte unico contro la droga a DECIMOPUTZU


        Con la distribuzione nei negozi di Decimoputzu di centinaia di libretti informativi sulle conseguenze causate dall’alcol e dalla marijuana, nella serata di martedì 16 luglio, sono riprese le iniziative di prevenzione alla droga dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology. In un piccolo paese come Decimoputzu dove tutti sanno tutto di tutti, le voci si diffondono facilmente e non è difficile sapere chi fa uso di droghe e per questo motivo farli diventare un facile capro espiatorio di qualsiasi cosa di negativo succeda nel paese. D'altronde la necessità di procurarsi la dose giornaliera li porta a condurre una vita di sotterfugi e bugie, di piccoli furti spesso ai danni degli stessi genitori, o del vecchietto pensionato vicino di casa. Una vita clandestina nella paura di essere scoperti, dove anche il saluto di un amico non compromesso come lui lo fa sussultare. Una vita vissuta con l’unico scopo di procurarsi la prossima dose a qualsiasi costo, e la prossima è sempre più vicina all’ultima perché la dipendenza lo ha pervaso fino a farlo diventare la dose stessa.

        “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere” scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, a giudicare dalla vita che sono costretti a vivere i consumatori e gli spacciatori, queste parole sono l’esatta fotografia delle vite vissute da chi è caduto nel mondo della droga. I volontari convinti che non si possa restare inermi davanti a tante vite spezzate, con la collaborazione dei commercianti locali, portano quella conoscenza necessaria affinché i ragazzi possano decidere liberamente di scegliere di vivere liberi dalla droga. Info:www.noalladroga.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Mondo Libero dalla Droga a Cascina


DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


Informiamo sul pericolo delle droghe i ragazzi e i genitori di DECIMOPUTZU


QUANTI MOTIVI CI SONO PER DIRE NO ALLA DROGA?


QUANTI MOTIVI CI SONO PER DIRE NO ALLA DROGA?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Ad Assemini continua la prevenzione alle droghe

Ad Assemini continua la prevenzione alle droghe
         i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology non mollano la presa e, nonostante tutto sembrerebbe remare contro, vista la diffusione sempre maggiore del consumo tra i giovani e la rassegnazione che sta prendendo piede tra la gente, continuano nella campagna di prevenzione alle droghe con la collaboraz (continua)

La settimana si apre con un messaggio: rispetta i Diritti Umani

La settimana si apre con un messaggio: rispetta i Diritti Umani
Forse è l'andamento della società che lo impone, forse il rispetto che si insegnava una volta nelle nostre case, oggi necessità di un pò di carica, forse i nostri giovani sono troppo attenti a cose frivole e alla notorietà ed hanno perso di vista la vera vita sociale, accecati da quella virtuale. Tanti “forse” dietro concetti che in realtà (continua)

Prevenire il consumo di droga per evitare inutili crimini

Prevenire il consumo di droga per evitare inutili crimini
Continua a Cagliari, con lo scopo di contribuire ad una diminuzione dei crimini legati al consumo e spaccio di droga, così come per promuovere una vita che metta sempre la salute al centro dell'attenzione, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di lunedì 19 agosto, nel quartiere “Mulinu Becciu” a Cagliar (continua)

Volontari contro la droga: anche questa settimana Quartu S. Elena bersaglio della prevenzione

Volontari contro la droga: anche questa settimana  Quartu S. Elena bersaglio della prevenzione
  Pronti per una nuova iniziativa di prevenzione all'uso di droga, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, saranno presenti ancora una volta per le strade di Quartu S.Elena affinché siano smascherati gli effetti che la droga provoca sul consumatore e chi sta intorno a lui. Tramite la distribuzione di materiale informativo, nella serata di lunedì 19 agosto, (continua)

Villasor: in piazza si balla contro la droga

Villasor: in piazza si balla contro la droga
La serata di sabato 17 agosto a Villasor ha visto le tinte di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga abbinarsi alle serate danzanti estive che la PRO LOCO ha organizzato in piazza Anfiteatro durante tutta l'estate. Voler dare anche un messaggio sociale è stata una cura che gli organizzatori hanno volto avere perché la goliardia, il gioco e la spensieratezza, possono essere (continua)