Home > News > Cagliari: il mercato contro la droga

Cagliari: il mercato contro la droga

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

Cagliari: il mercato contro la droga


 

         La classica passeggiata domenicale tra le bancarelle del mercatino di Viale Trento a Cagliari, ha visto la presenza dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che si sono adoperati per fare prevenzione distribuendo materiale informativo sui reali effetti causati dal consumo di stupefacenti.

 

         Non si può parlare del tutto di sorpresa se si considera il fatto che la gente, quella comune, quella che lavora pur con mille difficoltà, è fortemente in disaccordo con il consumo di droga, con lo spaccio della stessa ma sono nel contempo preoccupati perché gli spacciatori non si fanno alcuno scrupolo e con le loro menzogne convincono i ragazzini sempre più giovani, del fatto che fare uso di droga possa farli sentire grandi. Ci sono anche quelli che con un filo di malizia ci vedono un impegno proveniente da qualche scrivania istituzionale in quanto le idee di liberalizzare alcune forme di droga potrebbe essere solo un modo per mostrare la resa nei confronti dell'ambiente criminale che con la droga finisce per mettere in tasca i soldi di chi abbandona la vita per intraprendere il cammino dello sballo.

         “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere” disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. Questo è ciò che affrontano i volontari e che hanno affrontato nella mattinata di domenica a Cagliari. Durante l'iniziativa hanno riscontrato che tante persone vogliono darsi da fare per promuovere la vita libera dalla droga ma non sanno come fare perché non hanno alcuno strumento. Per questo i materiali sono stati distribuiti in abbondanza così che le persone possano fare la loro parte e promuovere la cultura libera dalla droga.

 


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LEI Festival


Enrico Fresolone i consiglio acquistare un buon telefono


Mondo Libero dalla Droga a Cascina


DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


QUANTI MOTIVI CI SONO PER DIRE NO ALLA DROGA?


QUANTI MOTIVI CI SONO PER DIRE NO ALLA DROGA?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Gli adolescenti sono il nostro futuro. I volontari di Quartu S. Elena diffondono “la verità sulla droga”

Gli adolescenti sono il nostro futuro. I volontari di Quartu S. Elena diffondono “la verità sulla droga”
                       La droga ogni giorno miete migliaia di vite umane, e la maggior parte di loro sono giovanissimi. Coloro che dovrebbero essere la parte di società da tutelare perchè sono il nostro futuro, sono i più esposti e i meno protetti.     &n (continua)

Il mercatino serale di Carbonia si illumina con la Via della Felicità

Il mercatino serale di Carbonia si illumina con la Via della Felicità
                  Non possiamo non notare quanto i valori etici e morali negli ultimi decenni si siano degradati nella nostra società. Il consumo di droghe più o meno “leggere” e l’abuso di alcol stanno dilagando tra le giovani generazioni, coinvolgendo ragazzini di 11/12 anni, e talv (continua)

POLTU QUADU frontiera anti droga della Gallura

 POLTU QUADU frontiera anti droga della Gallura
    Nel quartiere popolare Poltu Quadu di Olbia, non potevano mancare le azioni di prevenzione dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che nella mattinata di mercoledì 21 agosto, hanno distribuito centinaia di libretti informativi “la verità sulla Cocaina e sull’abuso di alcol” nei locali commerciali e (continua)

I DIRITTI UMANI a Is Mirrionis per ridare dignità al quartiere.

I DIRITTI UMANI a Is Mirrionis per ridare dignità al quartiere.
               Distribuire i libretti sui Diritti Umani a Is Mirrionis, il quartiere simbolo del degrado sociale e ambientale di Cagliari, significa andare a toccare una delle piaghe -aperte del capoluogo sardo. Lo faranno nel pomeriggio di mercoledì 21 agosto, i volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology, s (continua)

A San Michele si vuole voltare pagina: NO ALLA DROGA

A San Michele si vuole voltare pagina: NO ALLA DROGA
           Nell'afoso pomeriggio di mercoledì 21 agosto i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology distribuiranno centinaia di libretti contenenti “la verità sulla cocaina e sulla marijuana” nei negozi di San Michele. La voglia di cambiamento traspare chiaramente dai volti di (continua)