Home > Cultura > Ferragosto: l'educazione sui Diritti Umani fatta dai volontari

Ferragosto: l'educazione sui Diritti Umani fatta dai volontari

scritto da: Ignazio deriu | segnala un abuso

 Ferragosto: l'educazione sui Diritti Umani fatta dai volontari


 

Mentre in campo nazionale si alternano notizie relative a come spartire poltrone o come fare per ottenere piazza pulita di un po di queste, in Sardegna si accende la discussione sull'importanza di tornare a quelle norme civiche basilari che ci fanno sentire uniti sotto un unico codice: i Diritti Umani.

 

Conosciuti più per i discorsi propagandistici di questo o quel politico di turno, questi 30 articoli in realtà hanno un valore ben più ampio rispetto alla considerazione che la società ha attualmente per questi. Sono stati scritti con l'obiettivo di non vedere il ripetersi degli scempi che la Seconda Guerra Mondiale ha voluto regalare ai libri di storia. Dai campi di concentramento allo sgancio dell'atomica, l'umanità avrebbe dovuto imparare che in ogni momento in cui ci si dimentica che da un capo all'altro del globo, tutti siamo uniti dall'appartenenza ad un unico gruppo: l'umanità.

 

Questo fu il motivo che spinse grandi statisti ad unirsi per ricordare a tutti, in ogni parte del pianeta, che tutti abbiamo dei diritti fondamentali, inalienabili, il cui rispetto mette sullo stesso piano ricchi e poveri, bianchi e neri, spazzini e manager d'industria, politici e giornalisti, letterati e analfabeti, psichiatri e gente comune. Eppure lo stesso scempio si è visto in più occasioni dopo quel 1948.

 

Per questo motivo, ispirati dalle parole di L. Ron Hubbard, che disse “i diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico”, i volontari sardi di Uniti per i Diritti Umani hanno effettuato a Cagliari e Olbia iniziative di distribuzione di materiale informativo su ognuno dei 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo. Il fine unico promosso è stato quello di tornare ai valori che veramente ci uniscono, quei valori che che ci contraddistinguono, quei valori che solo a leggerli, ci fanno sentire umani.


Fonte notizia: www.unitiperidirittiumani.it


Cagliari | diritti umani | scientology | hubbard |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il tour di Uniti per i Diritti Umani passa per Olbia

Il tour di Uniti per i Diritti Umani passa per Olbia
           Liberi cittadini, semplici volontari quelli di Uniti per i Diritti Umani: nella serata di martedì 5 novembre distribuiranno per le vie di Olbia, privilegiando la commerciale Via Aldo Moro, centinaia di libretti informativi tramite i quali ognuno può scoprire quali siano i propri diritti inalienabili.      (continua)

In mano un libretto, in testa la verità sulla droga. Continuano le iniziative di prevenzione dei volontari di Dico NO alla Droga

In mano un libretto, in testa la verità sulla droga.  Continuano le iniziative di prevenzione dei volontari di Dico NO alla Droga
           Volontari sardi difendono la verità sulla droga opponendosi a quanti si sono arresi e, mandando avanti spacciatori e venditori di cannabis, proseguono a fare prevenzione con iniziative dal nord al sud della Sardegna.            Così volontari di Fondazione per un Mondo Libero dal (continua)

Sport, amicizia, spirito di gioco e prevenzione alla droga i messaggi forti della XII^ Mezza Maratona “Città di Assemini”

Sport, amicizia, spirito di gioco e prevenzione alla droga i messaggi forti della                     XII^ Mezza Maratona “Città di Assemini”
           Una bellissima giornata primaverile ha fatto da contorno alla festa dai mille colori della Mezza Maratona della Ceramica “Città di Assemini” magistralmente organizzata dal Gruppo Polisportivo Assemini – Atletica & Triathlon, capitanata dal suo presidente sig. Mauro Tronci. Associazioni arrivate da tutta l&rsq (continua)

Il messaggio de “La Via della Felicità” divulgato nelle strade e negozi di Sanluri.

Il messaggio de “La Via della Felicità” divulgato nelle strade e negozi di Sanluri.
  "Non devi fare altro che mettere in circolazione La Via della Felicità nella società. Come mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto". Queste parole scritte dall'autore L. Ron Hubbard sono contenute nell'ultima pagina del libretto "La Via della Felicità – guida basata sul buon senso per una vita miglio (continua)

Lavorare in direzione del futuro promuovendo i DIRITTI UMANI nelle scuole.

Lavorare in direzione del futuro promuovendo i DIRITTI UMANI nelle scuole.
  I volontari di Gioventù per i Diritti Umani distribuiscono centinaia di libretti informativi prima delle lezioni nell’Istituto “De Sanctis – Deledda” di via Sulis a Cagliari.          Ancora centinaia di libretti “Che cosa sono i Diritti Umani?” nelle mani dei ragazzi delle scuole medie, distribuiti p (continua)