Home > Informatica > Extreme Networks annuncia ExtremeCloud IQ, il cloud di terza generazione

Extreme Networks annuncia ExtremeCloud IQ, il cloud di terza generazione

articolo pubblicato da: hideas19 | segnala un abuso

Extreme Networks annuncia ExtremeCloud IQ, il cloud di terza generazione

Extreme Networks, azienda di networking focalizzata sul cloud, annuncia la disponibilità di ExtremeCloud IQ , la prima applicazione per la gestione end-to-end del cloud che sfrutta machine learning e intelligenza artificiale per offrire alle aziende informazioni approfondite, visibilità completa, controllo e automazione su tutta la rete. Con questo annuncio, Extreme introduce anche una "assistenza speciale" per ExtremeCloud IQ con "Co-Pilot", una funzionalità innovativa che offre agli amministratori IT la possibilità di risparmiare tempo e fatica per la gestione di un numero sempre più ampio di attività quotidiane. L'applicazione, basata su microservizi ExtremeCloud IQ, può essere implementata nel cloud pubblico o privato, o nella sede, e fornisce alle aziende la flessibilità necessaria per raggiungere gli obiettivi di business.

Caratteristiche principali:

·     Sviluppato su un'architettura supportata da microservizi con la tecnologia cloud di terza generazione e gli strumenti acquisiti da Aerohive Networks, ExtremeCloud IQ è in grado di analizzare oltre 3 miliardi di messaggi ed eventi - e 3 petabyte di dati - al giorno grazie alla sua struttura globale di istanze cloud regionali. Eventi e messaggi che vengono elaborati dal motore di apprendimento automatico ExtremeCloud IQ e dall'intelligenza artificiale, per offrire agli amministratori IT informazioni da usare, e adesso, con Co-Pilot, anche assistenza automatizzata.

·     Il cloud è il percorso più veloce per implementare la autonomous network. Oggi, ExtremeCloud IQ - il più recente tra gli Extreme Element - fornisce una piattaforma di gestione unificata per access point Wi-Fi, switch, router e sicurezza/NAC, e consente di integrare, configurare, monitorare, risolvere i problemi, gestire i report e molte altre funzionalità delle reti aziendali basate sul cloud. Nei prossimi tre mesi, il modello di evoluzione di ExtremeCloud IQ continua e permetterà di aggiungere il supporto delle soluzioni cablate di edge switching Extreme.

·     I primi casi d'uso per Co-Pilot verranno introdotti nel 2019, e saranno disponibili senza costi aggiuntivi fino al 1° aprile 2020. Co-Pilot fornirà ai clienti dell'applicazione ExtremeCloud IQ informazioni contestuali in tempo reale grazie a una finestra di chat per il supporto dotata di funzioni di apprendimento automatico, che raccoglie tutti i dati disponibili, storici e non, necessari per le attività di supporto.

·     Le future versioni di Co-Pilot, grazie all'uso di ML e AI, saranno in grado di automatizzare in modo proattivo le autorizzazioni per la sostituzione dei dispositivi dell'infrastruttura (RMA, o Return Material Authorization) per i quali valuteranno un funzionamento inadeguato. Collegate a ExtremeCloud IQ attraverso la funzione "Auto-RMA", potranno addirittura inviare un dispositivo sostitutivo senza disturbare l'attività degli amministratori IT.

·     Co-Pilot permetterà anche di eliminare i dubbi sull'utilizzo dei canali DFS (Dynamic Frequency Selection) con "Auto-DFS", attraverso un monitoraggio e un confronto tra questi canali condivisi, i sistemi di analisi della pulizia all'interno di una specifica rete e - in modo anonimo - la piattaforma ExtremeCloud IQ. Extreme fornirà in modo proattivo il "go/no go" per l'uso della DFS agli amministratori IT che li hanno elusi per oltre 10 anni. Il rilascio di queste nuove funzionalità è previsto per il primo trimestre del 2020.

·     ExtremeCloud IQ is ISO/IEC 27001 certified by the International Standards Organization (ISO). Extreme is the first major networking vendor to be recognized by the ISO for its commitment to information security management systems best practices and controls.

·     ExtremeCloud IQ è certificato ISO/IEC 27001 dall'International Standards Organization (ISO). Extreme è il primo grande vendor di networking cloud-managed a essere riconosciuto da ISO per l'impegno verso le best practice e i controlli dei sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni.

Abby Strong, Vice President Product Marketing di Extreme Networks, ha dichiarato: "Il ruolo di un amministratore IT in un mondo costantemente connesso è molto difficile. La maggior parte dei fornitori di applicazioni per la gestione del cloud, infatti, è concentrata su un unico punto della rete, e costringe gli amministratori a lavorare su più interfacce utente per la soluzione dei problemi e la gestione della rete. ExtremeCloud IQ, invece, si basa su una collaudata architettura di gestione del cloud di terza generazione, integrata con il portafoglio di soluzioni di rete enterprise end-to-end, e con funzionalità di AI, ML e automazione che permettono di contenere i costi, ottimizzare le operazioni IT, e fornire una migliore esperienza utente. Extreme Networks è l'unico fornitore del settore in grado di farlo".

Secondo Zeus Kerravala, Principal Analyst di ZK Research: "La gestione del cloud è fondamentale per la trasformazione digitale delle aziende. Extreme ha investito nella giusta direzione, e in meno di 90 giorni dalla chiusura dell'acquisizione di Aerohive Networks ha aggiunto a ExtremeCloud IQ - ex HiveManager - delle nuove e interessanti funzionalità di automazione, e ha ampliato le capacità della piattaforma oltre il wireless per offrire a clienti e partner una soluzione completa e robusta per la gestione di una rete aziendale end-to-end. L'utilizzo di intelligenza artificiale, machine learning e automazione permetterà di aggiungere ulteriore valore in futuro e rafforzerà il ruolo di Extreme come fornitore leader nella gestione del cloud".

cloud | machine learning | intelligenza artificiale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Extreme Networks annuncia soluzioni SDN Real-World integrate su piattaforma OpenDaylight per le aziende di fascia Enterprise


Extreme Networks presenta un ecosistema per SDN e data center aperto, globale e basato su standard


Extreme Networks presenta un’offerta per WiFi di qualità assicurando ai clienti di Aruba e HP un valore unico sul mercato


Extreme Networks ha organizzato la Channel Partner Conference per EMEA/LATAM a Lisbona, confermando l’impegno “Partner First”


Gli aggiornamenti al portfolio HP Helion aiutano i clienti a valorizzare il potenziale di un'infrastruttura ibrida


Acronis: forte crescita dei servizi cloud promossi dai service provider


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Partnership tra Extreme Networks e Broadcom: l'obiettivo è proporre soluzioni avanzate per i clienti enterprise

Partnership tra Extreme Networks e Broadcom: l'obiettivo è proporre soluzioni avanzate per i clienti enterprise
Extreme Networks annuncia di aver selezionato le tecnologie di rete Broadcom per lo sviluppo del proprio portafoglio di prodotti per l'accesso, la periferia e la sede aziendale. In qualità di fornitore preferito di Broadcom per le soluzioni di rete enterprise, Extreme offrirà a clienti e partner significativi vantaggi in termini di sicurezza, segmentazione, resilienza, policy, t (continua)

Con Extreme Networks, la metropolitana di Bruxelles guarda al futuro

Con Extreme Networks, la metropolitana di Bruxelles guarda al futuro
La metropolitana di Bruxelles gestisce oltre un milione di corse giornaliere per pendolari, residenti e turisti, e continua a crescere. Con la rete prossima alla saturazione, l'azienda ha deciso di implementare le soluzioni di Extreme Networks per ottimizzare l'infrastruttura, aumentare la capacità della rete del 33% e migliorare il servizio. Per realizzare la visione della "Miss (continua)

Trasferita a The Linux Foundation la piattaforma StackStorm di Extreme Networks

Trasferita a The Linux Foundation la piattaforma StackStorm di Extreme Networks
Extreme Networks annuncia il trasferimento della governance della piattaforma open source StackStorm, per l'automazione dei flussi di lavoro, a The Linux Foundation, con l'obiettivo di accelerare lo sviluppo e l'adozione del progetto per consentire alle imprese di sfruttare i vantaggi di nuove applicazioni e casi d'uso. StackStorm permette agli utenti di collegare applicazioni, servizi e (continua)

Extreme Networks per il secondo anno consecutivo tra i Leader nel Gartner Magic Quadrant

Extreme Networks per il secondo anno consecutivo tra i Leader nel Gartner Magic Quadrant
Extreme Networks  è posizionata per il secondo anno consecutivo tra i Leader nel Gartner Magic Quadrant for Wired and Wireless LAN Access Infrastructure, pubblicato il 24 settembre 2019 a cura di Bill Menezes, Christian Canales, e altri. In precedenza, per tre anni consecutivi, Extreme Networks era stata posizionata tra i Challenger all'interno dello stesso Magic Quadrant. (continua)

Extreme Networks: l'esperienza wi-fi negli stadi

Extreme Networks: l'esperienza wi-fi negli stadi
Extreme Networks è stata nominata dalla National Football League, la lega professionale del football statunitense, fornitore ufficiale delle soluzioni Wi-Fi per il settimo anno consecutivo. L'azienda fornisce hardware e software a 24 diversi stadi, e all'impianto dove si gioca il SuperBowl. Durante la stagione 2018-2019, le diverse infrastrutture hanno gestito quasi 4 terabyte di dati (continua)