Home > Arte e restauro > Matteo Negri. APORIE

Matteo Negri. APORIE

scritto da: Raffaellacaruso.rc | segnala un abuso

Matteo Negri. APORIE


Sabato 7 dicembre con inaugurazione alle ore 18 Arena studio d'arte – Verona, Via Oberdan 11- inaugura Aporie, personale di Matteo Negri. Matteo Negri nasce a San Donato Milanese (MI) nel 1982. Diplomato in scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Brera, a partire dal 2003 l'artista ha lavorato con numerose gallerie d'arte in Italia e all'estero (tra cui Parigi, Londra e Berlino), realizzando numerose installazioni presso gallerie d'arte, spazi pubblici, privati e fiere d'arte. In mostra due tra i più recenti cicli di opere dell'artista: Kamigami e L'Ego. Il noto mattone colorato assume il ruolo di archetipo della creatività per la possibilità di costruire e creare insita nell'oggetto e per la conversione dei valori acquisiti diventando oggetto artistico. Attraverso la manipolazione dell'artista, il lego cessa di essere una forma e diventa una metafora della soggettività (l'Ego). Come scrive Raffaella A. Caruso nel testo in catalogo “Il classico gioco di costruzioni viene declinato in tetris estremamente coinvolgenti per colore e sinuosità delle forme, ma che già con l'indicazione del nome trasformato per assonanza in altro, apre una riflessione sul senso dell'essere, sull'io e sulla sua necessità di relazione, in aperta critica al contemporaneo ed egoistico solipsismo. E se da una parte l'occhio legge la possibilità di costruire, dall'altra la mente si confronta con l'antitesi della costruzione, il labirinto, che con le sue connessioni solo simulate non crea lo spazio, lo distrugge piuttosto, o meglio lo frammenta in un andirivieni continuo.” Ugualmente nei Kamigami, strutture circolari riflettenti “Lo spazio non è più un ambito privato e nella relazione con l'esterno la struttura da architettonica diventa scultura: non c'è più un dentro, non un fuori, non un sopra, non un sotto se non in relazione diretta alla partecipazione dell'osservatore”. Una mostra dunque che celati tra colori lucidi ed accattivanti del pop compie un indagine estremamente complessa sulla relazione forma/sostanza in arte e sulla fruizione dell'opera in rapporto allo spazio ospitante. Sino al 25 gennaio 2020 Matteo Negri APORIE a cura di Raffaella A. Caruso ARENA studio d’arte Via Oberdan 11, Verona 7 dicembre 2019 – 25 gennaio 2020 Inaugurazione: sabato 7 dicembre dalle 18.00 alle 21.00. Preview della mostra da martedì 3 dicembre. Orari di apertura: da martedì a sabato 10.30 / 12.30 e 16.00 / 19.30. Lunedì su appuntamento. Ingresso libero. Catalogo in galleria

Arte Contemporanea | Matteo Negri | Lego | Arena Studio d arte | Raffaella A Caruso | Verona | Veneto |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Pmi Campania, Inaugurata nuova sede a Napoli, in Via dei Mille 40. Il Presidente De Negri: “Scelta dettata dal crescente numero di associati".


L’Istituto Mario Negri si affida a Extreme Networks per migliorare affidabilità e gestione dell’intera infrastruttura di rete


Elezioni Politiche 2013, Il Presidedente di Pmi Campania Gustavo De Negri scrive ai candidati campani


Nato Libero il nuovo singolo di Valentino Negri


Valeria Empoli e Matteo Nocera vincono la 24 Ore Telethon a Lavello


La carriera e le principali esperienze dell'Advisor di Forli Matteo Cosmi


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La piemontese Chiara Micco tra l'Elite alla Uroboro Summer Competition, Brindisi 6-7-8 agosto 2021

La piemontese Chiara Micco tra l'Elite alla Uroboro Summer Competition, Brindisi 6-7-8 agosto 2021
Piemontese, classe 1987, l'atleta Chiara Micco parteciperà questo week end alla “UROBORO SUMMER COMPETITION 2021” parte integrante del calendario Ufficiale F.I.P.E come competizione di interesse nazionale nell'ambito del progetto Sthenathlon, competizione di interesse nazionale nell'ambito del progetto Sthenathlon e parte integrante del calendario Ufficiale F.I.P.E Chiara Micco nasce a Casale Monferrato da una famiglia di hockeisti su prato. Nipote del Dottor Umberto Micco, olimpionico nel 1956 a Helsinki, infallibile goleador del GUF Genova nel 1942, fondatore e bandiera della U.S. Moncalvese, vicepresidente della federazione italiana Hockey, proprio come il nonno è sempre stata una sportiva, diventando giovanissima talento e colonna portante dell’h (continua)

A OCCHI APERTI! ERK14 per Palazzo Zoya

A OCCHI APERTI! ERK14 per Palazzo Zoya
Musei chiusi? Gallerie chiuse? Basterà passeggiare a occhi aperti per imbattersi in un'imprevista installazione di Erk14 a Palazzo Zoya nel cuore di Asti medievale Lockdown, smartworking, dad, parole nuove di un'apparente nuova normalità. La realtà è che siamo chiusi: scuole chiuse, negozi chiusi, musei chiusi, teatri chiusi, noi chiusi in casa, la testa piena di preoccupazioni e il cuore indurito tra ricordi e rimpianti. In un mondo che ha dovuto improvvisamente modificare un parametro prossemico (la distanza sociale) all'artista spetta il compito di (continua)

CREATIVITY CHALLENGE. PEDRETTI MEDAL FOR ARTS AND SCIENCES

CREATIVITY CHALLENGE. PEDRETTI MEDAL FOR ARTS AND SCIENCES
La Nuova Fondazione Rossana e Carlo Pedretti, in collaborazione con Futura Art Gallery di Pietrasanta, promuove un bando di concorso rivolto ad artisti e designers. A seguito delle numerose richieste pervenute e della mancata normalizzazione della situazione pandemica, la data di presentazione del progetto è stata prorogata al 15 Febbraio. L’obiettivo è quello di realizzare un creativity challenge per la progettazione di una medaglia celebrativa, designata con il nome di Pedretti Medal for Arts and Sciences da conferire a studiosi che si sono particolarmente contraddistinti per le loro ricerche su Leonardo e la cultura del Rinascimento. Il creativity challenge è un bando pubblico, la cui partecipazione è gratuita e aperta (continua)

I gesti di Bruno Caraceni in anteprima europea per Bologna Artefiera. Solo show da Eidos

I gesti di Bruno Caraceni in anteprima europea per Bologna Artefiera. Solo show da Eidos
“Sono le 12.30 del 13 ottobre del 1944. Per Ezio Bruno Caraceni appena diciassettenne è il primo giorno di Accademia a Venezia. A Chioggia sale sul vaporetto Giudecca che lo porta verso il suo destino d’artista e di uomo...Nel giro di poco all’altezza di Pellestrina il traghetto viene bombardato e affondato, diventando una trappola mortale. Il giovane Caraceni pur gravemente ferito sarà tra i supe (continua)

Genius Loci: Federico Romero Bayter

Genius Loci: Federico Romero Bayter
La galleria Arena studio d’arte presenta dall’11 ottobre al 30 novembre 2019 nei prestigiosi spazi di Villa Morosini GENIUS LOCI, mostra personale dedicata alla ricerca pittorica di Federico Romero Bayter. Federico Romero Bayter nasce a Santa Fè di Bogotà nel 1981. Dopo gli studi presso l’Accademia di Brera Milano, ritorna a Genova, città in cui è cresciuto e dove attualmente vive e lavora. Lu (continua)