Home > Cultura > Le bugie della Cocaina a Ciliverghe

Le bugie della Cocaina a Ciliverghe

articolo pubblicato da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Le bugie della Cocaina a Ciliverghe

Diffuse le informazioni sulla cocaina con 200 opuscoli distribuiti a Ciliverghe di Mazzano. Non lasciamo circolare solo le esaltazione delle presunte magnifiche sensazioni.

La Cocaina non è solo fantastico sballo.

La distribuzione di 200 opuscoli "La verità sulla Cocaina" a Ciliverghe di Mazzano costituiscono una iniziativa di prevenzione basata sul diffondere tutte le informazioni possibili su qualsiasi sostanza. Come per tutte le droghe, gli "esperti" ti raccontano di strani ed eccitanti effetti, di fantastici e mirabolanti sballi che attraggono, come è naturale, la curiosità dei più giovani. I genitori e i figli non affrontare insieme questi argomenti. Affrontare un soggetto così delicato li mette a disagio ed al massimo si limitano ad un grave avvertimento sulla estrema pericolosità.

Per questi motivi i volontari ritengono sia essenziale fornire informazioni genuine, ampie ed oggettive con gli opuscoli della serie "La verità sulla droga" che illustrano la questione da tutti i punti di vista.

I libretti distribuiti illustrano diversi aspetti come: le origini, gli effetti generati, i diversi metodi di assunzione, solo per citarne alcuni.

Seguono poi le informazioni per i ragazzi sugli effetti immediati della cocaina che comprendono respiro affannoso, pupille dilatate, comportamento stravagante, eccentrico e a volte violento, allucinazioni, intensa euforia, ansia, paranoia, panico e psicosi.

C'è anche la sezione "Cosa ti diranno gli spacciatori" che contiene molte delle bugie utilizzate e più diffuse come: “ti tirerà un po’ su”, “ti renderà un figo”, e naturalmente “la cocaina renderà la tua vita una festa”. Perché non provarla ?

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

L'iniziativa di prevenzione

Fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente le loro possibilità di rifiutarla di propria iniziativa. La Verità sulla Droga è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare. E' importante contribuire alla prevenzione sui giovani. Loro per primi, cresceranno nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

 

Droga | Prevenzione | Hubbard | Scientology | Marijuana | Cocaina | Hashish | Ecstasy | Sostanze | Alcool | Farmaci | legalizzazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Le Bugie di Elisa presentano il loro primo disco


Chi sono le vittime più innocenti della Cocaina? I bambini!


Non si tratta di morale quando parliamo delle vittime più innocenti della Cocaina: i bambini!


Dicevano … con la cocaina ti divertirai tutta la notte. Scopri la verità sulla cocaina! Una polvere bianca letale


E’ “stupefacente” come la cocaina possa distruggere


Dicevano… con la Cocaina ti divertirai tutta la notte. MENTIVANO!!!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scientology istruisce la propria comunità sulle norme igienico sanitarie.

Scientology istruisce la propria comunità sulle norme igienico sanitarie.
La Chiesa di Scientology internazionale ha diffuso, in tutte le proprie comunità un completo e semplice testo dal titolo "Mantenere se stessi e gli altri in buona salute". Ha anche fornito di mascherine e guanti alle proprie sedi oltre ad un sistema di sanificazione degli ambienti. Prevenzione per sè e per gli altri In questi giorni, a supporto delle raccomandazioni pubbl (continua)

Scientology TV e le campagne sociali

Scientology TV e le campagne sociali
Come per ogni fedele di ciascuna religione, anche per ogni scientologist è forte il desiderio di poter essere di aiuto alla comunità. Da qualche giorno su Scientology Network è disponibile nella home page un filmato ed una brochure da scaricare che diffondono sia le normali pratiche per "Mantenere se stessi e gli altri in buona salute", sia la rilevanza della prevenz (continua)

L'anima dell'Uomo

L'anima dell'Uomo
Far sapere all'uomo che è un'anima In questo scritto del 1956 L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology, conduce l'uomo alla riscoperta dell'anima, come fatto scientifico. Tanto tempo fa l’uomo sapeva di avere un’anima; sarebbe stato scioccato se gli fosse stato detto che un giorno si sarebbe dovuto scrivere un libro per informarlo, come scoperta scientifica, che ne possedeva u (continua)

Scientology e il suo impegno comunitario

Scientology e il suo impegno comunitario
Vivere per aiutare La Chiesa di Scientology bresciana, in risposta alla affermazione del fondatore L. Ron Hubbard: “Per che cosa si vive? Si vive per aiutare gli altri” si è messa a disposizione delle istituzioni con i propri “Ministri Volontari di Scientology” che si sono attivati in base alle istruzioni ricevute ed in funzione delle specifiche preparazioni acquisi (continua)

Presentazione di “Che Cos'è Scientology ?” su Scientology Network

Presentazione di “Che Cos'è Scientology ?” su Scientology Network
 Un saggio che vuole rispondere, nel modo più schietto possibile, ad una domanda che molti oggi si stanno ponendo. Su Scientology Network ogni giorno vengono trasmesse presentazioni delle sedi della Chiesa, documentari sulla vita del fondatore e interviste a Scientologist di tutto il mondo.  I vari servizi sono molto piacevoli da seguire e, nella sezione "Destinazione: Scie (continua)