Home > Economia e Finanza > Come Fare Testamento Pubblico E Secondo Quale Procedura

Come Fare Testamento Pubblico E Secondo Quale Procedura

articolo pubblicato da: LuciaLorella | segnala un abuso

 Nella vita di ognuno arriva un momento in cui ci si rende conto della necessità di chiarire quali saranno le destinazioni dei propri beni mobili e immobili dopo la morte. È proprio in questa fase che si decide di rifare testamento. Esistono varie tipologie di testamento che possono essere utili per decidere quale sarà il destino dei vostri beni. Volete fare un lascito solidale? Volete lasciare tutto ad una determinata persona? Volete fare una donazione in vita? Sono tutte scelte assolutamente legittime che devono essere però regolamentate. È per questo che solitamente si decide di fare testamento. Tra le forme più diffuse vi è quella del testamento pubblico. Il testamento pubblico è un tipo di testamento che viene fatto anche da chi non sa scrive. Viene fatto davanti a testimoni o che devono corrispondere ad una serie di requisiti. Oltre a quello pubblico vi sono altre tipologie di testamento che sono altrettanto valide.

Il Testamento Pubblico ed Altri Tipi Di Disposizioni Testamentarie

Vi sono varie tipologie di testamenti che possono essere redatti. Innanzitutto, è bene sottolineare che il tipo più diffuso è quella del testamento pubblico. Per fare testamento pubblico bisogna recarsi da un notaio in presenza di due testimoni e dichiarare tutte le proprie volontà affinché il notaio poi trascrivere in un documento che viene annoverato tra gli atti pubblici. Il testamento indica la data e luogo di ricevimento, la sottoscrizione, l'orario ed inoltre, deve essere sottoscritto dai testimoni, dal notaio e ovviamente, dal testatore stesso. Nel caso in cui il testatore non potrà firmare il testamento, si deve dichiarare il motivo e quindi poi il notaio deve sottoscriverlo nella fase in cui viene ricevuto tale atto testamentario! Il testamento pubblico può essere fatto anche da chi non sa scrivere. Vi è inoltre, il testamento che viene fatto in privato col notaio tra il testatore del notaio però la necessità e la capacità di intendere e di volere da parte del testatore. Tra le altre tipologie di testamento vi è anche il testamento olografo, che invece può essere scritto di proprio pugno dal testatore e deve rispettare tutta una serie di requisiti previsti dal codice civile.

Il Testamento Pubblico, I Requisiti Dei Testimoni

Il testamento pubblico viene fatto davanti al notaio e due testimoni almeno. I testimoni affinché siano adatti per sottoscrivere un testamento pubblico devono avere una serie di requisiti. Innanzitutto, non devono avere interesse nell'atto, devono avere il proprio esercizio dei diritti civili, devono essere cittadini italiani o equivalenti, devono essere in grado di sottoscrivere l'atto, non devono essere ciechi, non devono essere né coniugi, né parenti né del notaio nè del testatore e soprattutto devono essere di maggiore età. Il testatore che ha un handicap come dovuto, può fare testamento soltanto se è presente uno dei testimoni anche un interprete che conosce quindi il linguaggio dei sordomuti. Il notaio conserva il documento secondo quelle che sono le modalità prescritte dalla normativa vigente. Il testamento pubblico viene riservato soltanto, quando lo specifica il testatore e viene aperto alla morte della persona che lo ha redatto.

Perché Fare Il Testamento Pubblico

Il testamento pubblico viene fatto perché uno di quelli più difficilmente attaccabili. E' certo perché si fa davanti al notaio, presuppone la presenza di testimoni e quindi è sicuramente un atto in grado di rispondere a tutte le esigenze che un testamento deve rispettare. Si decide di fare un testamento di questo tipo proprio perché può essere fatto anche da chi ad esempio, non è in grado di scrivere e si ha la certezza che sarà di poco inoppugnabile.

testamento pubblico | lasciti solidali | eredità |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come Fare Un Testamento Olografo, l'esempio Migliore


Successioni Ereditarie, Quali Sono Previste Dalla Normativa Vigente


Come Redigere Un Testamento: Ecco Il Migliore Modo


Testamento Pubblico, Ecco Come Si Fa E A Cosa Serve


Come Redigere Un Testamento, Il Modo Migliore


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Adesivi Murali Per la Camera da Letto: Tutto Quello Che È Necessario Sapere Prima Dell'acquisto

 Gli adesivi murali vengono sempre più spesso utilizzate all'interno della camera da letto con lo scopo di abbellire una delle stanze più importanti della casa. Cercare di abbellire uno spazio della parete attraverso delle scritte, decorazioni oppure con una speciale carta da parati, vuol dire dare un tocco di personalità, di design, di stile  e di classe a quello sp (continua)

Spray al peperoncino, Dove Comprarlo Per Non Correre Dei Rischi

 Molti si chiedono lo spray al peperoncino dove comprarlo e come utilizzarlo. Questa sostanza anti aggressione, è stata liberalizzata nel 2011 e viene venduta nelle farmacie, tabaccherie, in rete, al supermercato oppure nelle armerie, purché rispettino una serie di requisiti che lo rendano legale e riescano a disciplinarne l'utilizzo. Si tratta di un prodotto assolutamente natur (continua)

Olio Di Neem, A Cosa Serve: Tutti Gli Usi Che Non Ti Aspetti

  A cosa serve l'olio di Neem? Molti si chiedono l'olio di Neem a cosa serve ma non riescono a capire che in realtà questa sostanza ha degli usi molteplici ed inoltre,  può essere anche sfruttata in vari ambiti, non solo in quello della cosmetica. Chiedersi a cosa serve allora, significa anche porsi il problema di come viene realizzato e come può essere sfruttato. L (continua)

Donazioni a Onlus Detraibili, Ecco Come Funzionano E Come Vanno Gestite

  Fare beneficenza significa spegnere un progetto che è rivolto al terzo settore e quindi all'ambito del sociale. Una donazione di questo tipo rientra tra le erogazioni liberali. Infatti, le donazioni Onlus detraibili, sono quelle che permettono di ottenere degli sconti in termini fiscali. Le donazioni a Onlus sono quelle che vengono fatte con lo scopo di sostenere a livello economico (continua)

Successioni Ereditarie, Quali Sono Previste Dalla Normativa Vigente

 Quando si decide di redarre un testamento, è importante cercare di fare in modo che la successione ereditaria venga stabilita in maniera ben precisa. Le successioni ereditarie, qualora non ci fosse un testamento, vengono normate da quello che è la legge vigente. Se invece si vuole fare un testamento specifico che vada a superare quelle che sono le successioni ereditarie previst (continua)