Home > Lavoro e Formazione > Analisi elementare: focus su uno dei capisaldi della chimica analitica

Analisi elementare: focus su uno dei capisaldi della chimica analitica

scritto da: Claudia Marchi | segnala un abuso

Analisi elementare: focus su uno dei capisaldi della chimica analitica

L’analisi elementare è una delle attività cardine dei laboratori di chimica. Uno dei suoi scopi è la determinazione della formula minima di un composto. Vediamo insieme alcuni passaggi fondamentali


Analisi elementare: facciamo chiarezza


In chimica analitica si definisce “analisi elementare” quell’analisi che permette di definire quali composti organici si uniscono per formare una sostanza o un materiale. La presenza di un determinato composto all’interno della sostanza o materiale viene espresso in formato percentuale. Esistono due tipologie di analisi elementare. La prima, di tipo qualitativo, permette di determinare qualitativamente quali composti sono presenti all’interno della sostanza che stiamo analizzando. La seconda invece, di tipo quantitativo, permette di definire in termini appunto di quantità, i composti presenti nella sostanza analizzata. Padre dell’analisi elementare di tipo quantitativo per come la conosciamo oggi è considerato Antoine Lavoisier. 


Analisi elementare: come si procede


Il metodo più diffuso per l’analisi elementare è l’analisi CHNS, ovvero una tipologia di analisi basata sul processo di combustione. Quest’analisi avviene bruciando un campione della sostanza o del materiale che deve essere analizzato, in questo modo si raccolgono i prodotti tipici della combustione, quali anidride carbonica, acqua, e ossido nitrico. Una volta raccolti questi prodotti, li si utilizza per calcolare la composizione del campione sconosciuto. L’analizzatore CHN/S viene normalmente utilizzato per la caratterizzazione di carboni e biomasse di varia tipologia: è evidentemente fondamentale per la ripetibilità e l’affidabilità dell’analisi che il campione sia ben rappresentativo, omogeneo e, possibilmente, essiccato.

 

Emme 3, azienda di Lainate attiva su tutto il territorio italiano, offre ai propri clienti strumentazione scientifica di qualità per l’analisi elementare. Emme 3 è in grado di soddisfare la richiesta di differenti settori, dal laboratorio di ricerca all'industria chimica, farmaceutica, petrolchimica e agroalimentare. Gli strumenti Emme 3 permettono l'analisi elementare di carbonio, idrogeno, azoto e zolfo. Ogni parte del processo di analisi viene gestita tramite computer e può essere modulata a piacimento in base alle necessità del proprio laboratorio.

analisi elementare |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Le Nazioni Unite proclamano il 2011 Anno Internazionale della Chimica


Micro Focus presenta la nuova generazione di strumenti di sviluppo in occasione del lancio di Microsoft Visual Studio 2010


Quando il motore di ricerca è semantico, la ricerca è solo l’inizio


Il metodo “focus group” per valutare il rischio stress lavoro correlato


Registrazione società EAU: E’ online il nuovo sito di Trinity Corporate Services


Data Strategies sceglie Enterprise Cloud Service di Micro Focus per fornire servizi di archiviazione dati “In-the-Cloud”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Cos'è la stampa termica

A differenza delle stampanti a getto d'inchiostro, le stampanti termiche non emettono inchiostro liquido attraverso un ugello. Al contrario, le stampanti termiche usano piccoli elementi riscaldanti per attivare e trasferire i pigmenti sul supporto di carta.In generale, le stampanti termiche sono utilizzate per creare etichette, codici a barre, scontrini e ricevute fiscali. Le stampanti term (continua)

Trasporto su gomma: automazione, digitalizzazione e motori elettrici nel futuro prossimo del settore

Il trasporto su gomma è la modalità principale per lo spostamento delle merci nel mondo. Si stima che il 70 per cento circa delle merci viaggia su gomma in Europa e negli Stati Uniti; questo numero sale al 75 per cento nel caso della Cina.Tuttavia, all'orizzonte si prospetta una rivoluzione per tutte le imprese specializzate nell'autotrasporto: camion sempre più automatizzati, digitalizzazion (continua)

Tagliere di design sotto l’albero di Natale!

Tagliere di design sotto l’albero di Natale!
Non fatevi trovare impreparati dal Natale: prendete subito un tagliere di design per la vostra dolce metà! Non fatevi trovare impreparati dal Natale: prendete subito un tagliere di design per la vostra dolce metà!  Il periodo che precede le festività natalizie è sempre caotico e problematico: ogni anno, si ripresenta la fatidica questione su cosa regalare ad amici e parenti. Si parte con le migliori intenzioni e si spera di non ridursi all’ultimo momento con i doni natalizi, ma poi, per una (continua)

Cos'è e a cosa serve un compressore d'aria

Nel mondo attuale della pneumatica, i compressori d'aria sono indispensabili per l'attività di fabbriche e officine. Tuttavia, i compressori d'aria sono un'invenzione piuttosto recente. Prima della loro diffusione, l'industria si avvaleva di complessi sistemi per la generazione della potenza, con cinghie, ruote e altre componenti di grandi dimensioni. Si trattava di macchinari ingombranti, pe (continua)

Cos'è e come funziona il taglio laser

Il taglio laser è un processo ad alto tasso tecnologico: in pratica, come suggerisce il nome, utilizza un laser per tagliare diversi tipi di materiali, sia in àmbito industriale che per creazioni più artistiche, come l'incisione, per esempio. Il taglio laser prevede l'uso di un laser ad alta potenza. In genere, il processo utilizza un sistema di controllo del movimento per seguire un cod (continua)