Home > Cibo e Alimentazione > IL FORMAGGIO PIAVE CONQUISTA VIENNA

IL FORMAGGIO PIAVE CONQUISTA VIENNA

scritto da: Blancdenoir1 | segnala un abuso

IL FORMAGGIO PIAVE CONQUISTA VIENNA

Tempo di degustazioni a base di Piave DOP grazie al progetto Nice to Eat-EU. Otto ristoranti e altrettante gustose ricette per apprezzare al meglio questa eccellenza Europea. La bontà del Piave DOP non si ferma e arriva in delivery sulle tavole degli austriaci.


Belluno XX/11/2020 - Il formaggio Piave DOP con il progetto Nice to Eat-Eu conquista Vienna e con essa alcuni dei più prestigiosi ristoranti della città. Il Consorzio di Tutela, dopo aver testato la risposta della stampa e del pubblico di decision maker in ambito food con cene di degustazione in grado di trasmettere valori, gusti e caratteristiche di questa eccellenza europea, ha deciso di approfondire e diffondere ulteriormente il brand Piave DOP instaurando eccellenti collaborazioni con alcuni fra i più influenti chef della capitale austriaca. 

Il progetto Nice to Eat-EU, una Campagna promozionale promossa dal Consorzio per la Tutela Formaggio Piave DOP e co-finanziata dall'Unione Europea, si fa quindi sempre più largo nel mercato austriaco e in particolare nella capitale, dove tra ricette studiate ad hoc, degustazioni di prodotti e cene stampa mira a ritagliarsi un’importante fetta di consensi e apprezzamenti, come già accaduto a Graz nel 2019, quando gli ospiti degustarono la propria cena a base di Piave DOP sui meravigliosi piatti decorati con l’immagine prima classificata del Contest 2019 Nice to Eat-EU, rivolto a tutti i food blogger del paese.

Da qualche settimana quindi nella capitale austriaca è in programma un intenso mese di promozione; un progetto, partito fisicamente con degustazioni al tavolo dei ristornati e trasformatosi oggi in “bontà delivery”, che vede coinvolti i più importanti chef della città. 

Ognuno di loro propone la propria personale interpretazione di questo straordinario formaggio, inserendolo in originali e inedite ricette studiate ad hoc. Otto le strutture che hanno aderito con entusiasmo al progetto: CucinaCipriano, Altenberg, Cafe Restaurant Leto, Restaurant Marks, Trattoria Toscana La No`, I Carusi, I Terroni, e l'Osteria del Collio. 

Protagonista indiscusso delle ricette austriache una delle più apprezzate referenze Piave DOP, la Selezione Oro, pluripremiata eccellenza internazionale. Fra gli ultimi premi ricevuti c’è il Superior Taste Award - 3 stelle all'International Taste & Quality Institute (iTQi) di Bruxelles (5° anno consecutivo) e Miglior Formaggio Italiano a pasta dura" all'International Cheese & Dairy Awards di Nantwich (UK). Un prodotto autentico e naturale che nasce nel suggestivo territorio delle Dolomiti italiane, meraviglioso patrimonio dell’UNESCO. 

CucinaCipriano inserirà in carta gnocchi di patate viola con fonduta di Piave DOP e patatine al tartufo nero, Altenberg proporrà polenta rustica con formaggio Piave DOP e salsa di refosco di salsiccia con finferli, Cafe Restaurant Leto delizierà gli ospiti con funghi ripieni al formaggio Piave DOP, Restaurant Marks con filetti gratinati con Piave DOP, Trattoria Toscana La No` servirà calamari farciti di Piave DOP e cavolo nero con zucca croccante, I Carusi delizieranno con gnocchi di farina alla parmigiana con formaggio Piave DOP, I Terroni si cimenteranno in orecchiette Piave DOP e capesante mentre L'Osteria del Collio proporrà Risotto con radicchio e formaggio Piave DOP. 

Insomma, l’appuntamento gourmet dedicato ai foodies austriaci arriva nella capitale in grande stile, non resta che seguire i profili social dei ristoranti per vedere questo prodotto interpretato dai grandi chef di Vienna e, se siete in zona, ordinare e gustare a casa il proprio piatto preferito a base di formaggio Piave DOP.

Per scoprire i ristoranti nel dettaglio su www.nicetoeat.eu/settimane-di-degustazione-nei-ristoranti

Il Consorzio di Tutela (www.formaggiopiave.it), promuove il marchio del formaggio Piave DOP e la divulgazione di corrette informazioni sulle specificità del prodotto, oltre alla comunicazione on e offline per favorirne la conoscenza e ampliarne il consumo. È possibile seguire il Consorzio e il progetto Nice to Eat-EU su Instagram @nice_to_eateu, Facebook @NiceToEatEU (FB) e YouTube (all’omonimo canale) e con l’hashtag ufficiale #Nicetoeateu, oltre che sul sito www.nicetoeat.eu 

Consorzio Tutela Formaggio Piave DOP
Via Nazionale, 57/A – 32030 Busche BL – Italia
Tel. 0439 391170
consorzio@formaggiopiave.it 

www.formaggiopiave.it 


Blancdenoir Communication (Ufficio Stampa)
Piazza Matteotti 25 – Galleria Barchetta
Desenzano del Garda (BS) Italy
+39 030 7741535
stampa@blancdenoir.it

cucina | formaggio | Piave |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“Vienna 2019: sei tu il protagonista”


UN ANNO DI PREMI: BILANCIO SCINTILLANTE PER IL FORMAGGIO PIAVE DOP


L’Austria propone il turismo a Napoli


“PIAVE DOP & NICE TO EAT-EU AR”- L’APP DI REALTÀ AUMENTATA DEL PIAVE DOP!


FORMAGGIO PIAVE: ARRIVA LA PROROGA PER IL PROGETTO SCHOOL OF DOP DEDICATO ALLE SCUOLE PRIMARIE


Enogastronomia Tipica Veneta, scopriamo il Lugana La Rifra con Made Rural


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“PIAVE DOP & NICE TO EAT-EU AR”- L’APP DI REALTÀ AUMENTATA DEL PIAVE DOP!

Prosegue positivamente il progetto “Piave DOP & Nice to Eat-EU AR”, la nuovissima App di Realtà Aumentata realizzata dal Consorzio per la Tutela del Formaggio Piave DOP nell’ambito della campagna cofinanziata dell’Unione Europea Nice to Eat-EU. L’app scaricabile gratuitamente, sia in lingua italiana che in lingua tedesca, propone un format ad alto coinvolgimento emozionale e di (continua)

UN ANNO DI PREMI: BILANCIO SCINTILLANTE PER IL FORMAGGIO PIAVE DOP

UN ANNO DI PREMI: BILANCIO SCINTILLANTE PER IL FORMAGGIO PIAVE DOP
Tre stelle al Superior Taste Award e tre medaglie al Caesus Veneti 2020 Un’eccellenza riconosciuta in Italia e all’estero. Busche 07/01/2021 - Dal Caesus Veneti 2020 al Superior Taste Award, per il formaggio Piave DOP il 2020 è stato un anno ricco di soddisfazione e premi, riconoscimenti che si aggiungono ad un palmares già gremito di medaglie, a testimonianza dell’eccellenza di questo speciale prodotto figlio delle Dolomiti, tanto apprezzato in Italia e oltre-confine. Ma facciamo un passo indietro e rip (continua)

Il Piave DOP protagonista delle tavole e dei regali natalizi per le feste: Europa in tavola

Il Piave DOP protagonista delle tavole e dei regali natalizi per le feste: Europa in tavola
Consapevolezza, sperimentazione e un gusto che mette d’accordo grandi e piccini, online il pratico ricettario. Belluno 22/12/2020 - Il Piave DOP, al centro della campagna “Nice to Eat-EU” dedicata alla sua promozione e valorizzazione, mette in campo le sue cinque referenze per le festività in arrivo. Pranzi e cene di Natale e Capodanno certamente “particolari” ma che confermeranno la voglia di buono e di autentico sulle tavole europee. Nella scelta degli alimenti da consumare, condividere e om (continua)

FORMAGGIO PIAVE: ARRIVA LA PROROGA PER IL PROGETTO SCHOOL OF DOP DEDICATO ALLE SCUOLE PRIMARIE

C’è tempo fino al 30 aprile 2021 per aderire all’iniziativa della campagna europea Nice to Eat-EU che si rivolge alle classi 4 e punta sull’educazione e la creatività. Belluno 09/12/2020 – C’è ancora tempo per aderire a “School Of Dop”. Il progetto, nato per iniziativa della campagna europea Nice To Eat-EU, ideato per raccontare l’origine, la bontà e le caratteristiche del formaggio Piave DOP ai ragazzi delle scuole primarie, proroga la sua durata e amplia gli orizzonti temporali per favorire l’adesione di più realtà scolastiche.“Siamo consapevoli del parti (continua)

IL FORMAGGIO PIAVE DOP INTERPRETATO DA TOP INFLUENCER DEL FOOD

IL FORMAGGIO PIAVE DOP INTERPRETATO  DA TOP INFLUENCER DEL FOOD
Ricette e bontà a colpi di post e stories Oltre un mese di contenuti digitali su piattaforme social e blog per raccontare quattro gustose referenze. Belluno 02/12/2020 - Dicembre, mese di idee natalizie, spunti per allestire la propria tavola e voglia di ricette gustose per stupire i propri commensali, tanti o pochi siano in questo  particolare periodo di restrizioni. Quale posto migliore per poter raccontare nel dettaglio prodotti, tradizione, abbinamenti e preparazioni ad un pubblico di food lovers, troppo spesso costretto a casa, (continua)