Home > Keyword : pompei cliccata 430 volte

Tempio di Iside Pompei

Tempio di Iside Pompei
Il Tempio di Iside a Pompei, è una costruzione di epoca romana, sepolta dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. L’eruzione, violenta, seppellì oltre l’antica città di Pompei, anche le antiche città di Ercolano, Oplontis e Stabia.Il Tempio di Iside venne ritrovato a seguito degli scavi archeologici promossi dai Borbone nel settecento. L’esplorazione della costruzione sacra ha fornito una grande quantità di reperti e pitture con soggetti religiosi, oggi custoditi, per la maggior parte al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.La costruzione del tempio risale al II secolo a.C., ma a causa del terremoto di Pompei del 62 d.C. l’intera struttura venne ricostruita per volere di Numerio Popidio Ampliato...

napoli | pompei | visite guidate napoli | visite guidate pompei | guide turistiche napoli | spaccanapoli | scavi di pompei |


Casa degli Amorini dorati Pompei

Casa degli Amorini dorati Pompei
La Casa degli Amorini dorati è una delle domus più affascinati degli scavi archeologici di Pompei È considerata tra le abitazioni più eleganti, un vero gioiello che sorge nella Regio VI dell’antica città di Pompei. La Casa degli amorini dorati è famosa grazie ai suoi affreschi e mosaici che documentano le varie fasi costruttive della domus.La domus che conosciamo noi è stata ottenuta dall’unione di due piccole dimore del III e II secolo a.C.Costruzioni unificate nel I secolo a.C., in un nuovo progetto edilizio molto più articolato, con la creazione di un grande e singolare peristilio.La casa deve il suo nome ad alcuni dischi di vetro con foglia d’oro sui quali è incisa la figura di ...

Pompei | Scavi di Pompei | Visite guidate Pompei | Guide turistiche Napoli | visite guidate napoli | spaccanapoli |



Casa del Bracciale D’oro Pompei

Casa del Bracciale D’oro Pompei
La Casa del bracciale d’oro di Pompei è anche conosciuta e chiamata Casa di Marco Fabio Rufo. Il nome della domus si deve al ritrovamento di un bracciale in oro dall’incredibile peso di 160 grammi. Il bracciale è uno squisito lavoro di oreficeria composto da un laccio d’oro che termina con due teste di serpente. Gli occhi dei serpenti sono rappresentati con l’intarsio di pietre preziose. Nella bocca i serpenti reggono una medaglia con la rappresentazione di Selene. La proprietaria del bracciale, molto probabilmente doveva essere una seguace del culto di Selene, culto più orientale che italico. Questo culto col passare degli anni verrà assimilato al culto della Dea Diana.Il prezioso bracciale, fu ritrovato in un sottoscala della domus dove si erano rifugiati due adulti con un bamb...

pompei | scavi di pompei | visite guidate pompei | guide turistiche napoli | visite guidate napoli | spaccanapoli |


Casa di Ottavio Quartione Pompei

Casa di Ottavio Quartione Pompei
La casa di Ottavio Quartione è considerata una versione in miniatura delle grandi ville aristocratiche che si trovavano nelle campagne dei dintorni dell’antica città di Pompei. Una tipologia di abitazione che era utilizzata esclusivamente da una piccola èlite pompeiana, prima dell’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.La casa venne portata alla luce tra il 1916 e il 1921, dagli scavi guidati da Vittorio Spinazzola. Si trova su via dell’Abbondanza, una delle strade più ricche di Pompei. Sul nome dell’edificio c’è sempre stato un considerevole dibattito. Il nome originale dell’edificio è Loreius Tiburtinus, derivato da due annunci elettorali che si trovavano sulla facciata esterna della casa. Una scritta diceva “ Vota Loreius” e l’altra “Vota Tiburtinus”. Ora però do...

Pompei | scavi di Pompei | Visite guidate Pompei | guide turistiche Napoli | Visite guidate napoli | spaccanapoli |


Macellum di Pompei

Macellum di Pompei
Il Macellum di Pompei è un edificio pubblico di epoca romana, sepolto dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. La città di Pompei venne ricoperta dall’eruzione del Vesuvio come le città di Ercolano, Oplontis e Stabia. Il Macellum è stato ritrovato grazie agli scavi archeologici dell’antica città di Pompei, avvenuti nel 1748. L’edificio era utilizzato come mercato dell’antica città di Pompei, specializzato soprattutto per la vendita di carne e pesce.Il Macellum fu edificato intorno alla fine del III secolo a.C., in seguito alla risistemazione del Foro, cuore della città. Ricostruito tra il 130 ed il 120 a.C., la nuova costruzione non era particolarmente diversa dalla vecchia struttura, se non per...

Pompei | scavi di Pompei | guide turistiche napoli | visite guidate napoli | spaccanapoli |


Casa dei Cervi Ercolano

Casa dei Cervi Ercolano
La Casa dei Cervi di Ercolano, è una domus di epoca romana, sepolta durante l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. L’antica città di Ercolano subì lo stesso destino delle antiche città di Pompei, Stabia e Oplonti.Gli scavi archeologici dell’antica città di Ercolano iniziarono in maniera quasi casuale nel 1738. La Casa dei Cervi è cosi chiamata per via del ritrovamento nel giardino, di due statue di cervi assaliti da cani. L’elegantissima e lussuosa domus, con terrazza vista mare fu costruita nel periodo in cui a Roma regnava l’imperatore Claudio. Proprietario era Q.Granius Verus, uno schiavo liberato poco prima della distruzione per mano del Vesuvio, di Ercolano. Con il resto della città, anche l’a...

ercolano | scavi di ercolano | visite guidate napoli | guide turistiche napoli | visite guidate pompei |


Casa del Poeta Tragico di Pompei

Casa del Poeta Tragico di Pompei
La casa del Poeta tragico di Pompei si trova nella Regio VI degli scavi archeologici dell’antica città di Pompei. È una delle domus che non passa in osservata. Si trova proprio alle spalle del Foro centrale, lungo via delle Terme, nell’area tra Porta Ercolano e come abbiamo detto prima, il Foro. Questa abitazione riportata alla luce nel 1824 dopo l’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., è celebre per la ricchissima decorazione pittorica appartenente all’ultimo periodo dell’arte pompeiana.La casa del Poeta tragico di Pompei in realtà, è famosissima nel mondo per il suo mosaico pavimentale di un cane legato alla catena, in atto di abbaiare, con su scritto “Cave Canem” ossia “Attenti al Cane”.La raffigurazione del cane è estremamente realistica, e pro...

Pompei | Scavi di Pompei | Visite guidate Pompei | Visite guidate Napoli | Guide turistiche napoli |


Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei

Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei
Il santuario della beata Vergine del Rosario di Pompei è uno dei santuari mariani più importanti e visitati d’Italia. Tra i papi che hanno visitato il santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei, ci sono stati san Giovanni paolo II, Benedetto XVI e papa Francesco. La storia del santuario è legata alla figura del beato Bartolo Longo, che è stato il suo fondatore, assieme alla contessa Marianna del Fusco, con la quale condivise anche una vita dedicata all’aiuto dei più bisognosi.Il santuario è stato costruito grazie alle offerte spontanee dei fedeli di ogni parte del mondo. Si iniziò nel 1876, ed il primo a seguire i lavori fu Antonio Cua, docente dell’Università di Napoli, e che diresse in maniera gratuita la costruzione della parte rustica della chiesa. Mentre Giovanni Rispoli, si dedicò sia alla decorazione sia alla lavorazione della monumental...

pompei | santuario di Pompei | santuario Mariano | visite guidate Napoli | guide turistiche Napoli |


Casa della Venere in conchiglia Pompei

La casa della Venere in conchiglia, che si trova negli scavi archeologici di Pompei. è famosa per il dipinto della Venere dai capelli ricci distesa su una conchiglia. La casa della Venere in conchiglia, venne scoperta tra il 1933 ed il 1935. La casa ha un grande peristilio, che è in pratica il centro della domus.Sul peristilio affacciavano vari ambienti della casa con pareti decorate in IV stile. Solo una piccola eccezione la notiamo per il grande oecus , ossia una stanza utilizzata come ambiente di ricevimento della casa romana. L’oecus, costruito ad ovest dell’atrio,è particolare perchè le pareti non hanno decorazioni. Questa assenza è dovuta al fatto che al momento dell’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. era stato messo in opera solo il pavimento.L...

Pompei | Scavi di Pompei | Visite guidate Pompei | Guide turistiche Napoli | Casa Venere in conchiglia |


Teatro Grande di Pompei

Teatro Grande di Pompei
Il Teatro Grande di Pompei, è una costruzione teatrale di epoca romana. Il Teatro venne sepolto, anch’esso dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. Venne ritrovato a seguito degli scavi archeologici dell’antica città di Pompei, promossi da Carlo III di Borbone. Al suo interno venivano rappresentate commedie, mimi, pantomimi e atellane.Il Teatro Grande viene ancora oggi utilizzato, per spettacoli di ogni tipo, così a testimoniare la continuità tra la città antica e quella moderna. Nelle città greche e romane, il teatro era un divertimento collegato alla religione. Partecipare ad uno spettacolo era segno di appartenenza civica , però solo i cittadini liberi andavano a teatro e di festività religiosa , gli spettacoli avvenivano per l...

Pompei | scavi di Pompei | teatro Grande di Pompei | Visite guidate Pompei | Guide turistiche Napoli |


Il Tempio di Apollo Scavi di Pompei

Il Tempio di Apollo Scavi di Pompei
Il Tempio di Apollo, che si trova all’interno degli scavi archeologici di Pompei, è sempre stato considerato come il cuore della spiritualità dell’antica città di Pompei. Il tempio di epoca romana, risalirebbe al VIII-VII secolo a. C, subì la stessa sorte dell’antica città che venne sepolta dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C.Si tratta di uno dei templi più antichi di Pompei, nonché, per molti anni, quello più frequentato. La comunità religiosa nacque per il culto della divinità solare, a cui erano devoti Greci, Etruschi e i Sanniti. Il culto al dio Apollo, era la cosa capace di unirli. E anche a Pompei si decise la costruzione dedicata al dio del sole, che da porta Marina, conduce direttamente a quello che è il cuore pulsante della città, il Foro.La p...

Scavi di Pompei | Pompei | Visite guidate Pompei | Visite guidate Napoli |


Casa del Fauno Pompei

Casa del Fauno Pompei
La Casa del Fauno, è tra le più belle e sfarzose domus dell’antica città di Pompei. Situata su via della Fortuna, deve il suo nome ad una statua in bronzo, posizionata nell’impluvium, che rappresenta un satiro danzante. Erroneamente la statua venne interpretata come un fauno. La statua originale oggi è conservata all’interno del Museo Archeologico Nazionale di Napoli.La datazione della domus può essere divisa in vari tempi. La prima costruzione risale al III secolo a.C. Venne ampliata nel II secolo a.C. La casa venne totalmente ricostruita , il piano di calpestio venne rialzato quasi di un metro. Con l’occasione venne aggiunto un secondo peristilio, che equivaleva a dimostrare ostentazione, ricchezza e potere. Risale invece al I secolo a.C. la zona dei bagni e dei servizi.Venne esplorata all’inizio del XIX secolo. Numerosi mosaici videro la luce. Mosaici che...

Pompei | Scavi di Pompei | Visite guidate Pompei | Visite guidate napoli |


Le terme di Pompei

Le terme di Pompei
Le terme degli scavi di Pompei, erano uno dei passatempi preferiti degli antichi pompeiani. Luoghi di divertimento, tra i più amati dai cittadini. Erano posti che si frequentavano sia per motivi igienici e soprattutto per ritemprarsi. Ma si frequentavano anche per incontrare amici, per fare affari, per fare politica e per corteggiare e farsi corteggiare.Molti abitanti frequentavano quotidianamente le terme, sia uomini che donne. Anche a Pompei questa tendenza di frequentare le terme, è visibile ancora oggi.Negli scavi archeologici di Pompei incontriamo almeno tre stabilimenti termali: le Terme del Foro, le Terme Stabiane, e le terme Suburbane.Le Terme del Foro erano le più grandi e prestigiose. Le Terme Suburbane invece erano le ...

Pompei | Scavi di Pompei | Visite guidate pompei |


Lo stadio di Pompei, l’Anfiteatro

Lo stadio di Pompei, l’Anfiteatro
L’antica città di Pompei, ancora oggi desta meraviglia e stupore. Una visita negli scavi più famosi al mondo, ci riporta in dietro di secoli.  Possiede ancora un atmosfera quasi sospesa, un atmosfera ferma al 79 D.C. giorno in cui l’eruzione del Vesuvio fece addormentare per sempre la città.È possibile ancora oggi quasi toccare con mano usi, costumi ed abitudini, che sono ancora vivi.Con una visita guidata alle botteghe, alle domus e agli edifici pubblici, è possibile quasi immergersi nella vita quotidiana degli antichi pompeiani.E proprio l’anfiteatro era uno dei luoghi preferiti  dai Pompeiani, il più antico luogo giunto a noi, dedicato al tempo libero. Il luogo dei giochi circensi, delle battaglie tra i gladiato...

Pompei | scavi di pompei | Visita guidata Pompei | Visite gudate | Scavi archeologici |


Pompei e la sua imprenditrice Giulia Felice

Pompei e la sua imprenditrice Giulia Felice
Pompei, il sito archeologico più conosciuto al mondo, tanto da ispirare grandi artisti, musicisti, registi e scrittori. Tutti si sono lasciati affascinare da Pompei, Goethe ne descrisse le magnifiche viste, tanto da attirare illustri viaggiatori d’elite provenienti da tutta Europa, i Pink Floyd suonarono nell’Anfiteatro, registrando negli scavi il concerto documentario “Live at Pompei”, Picasso si lasciò sedurre per le “Due donne che corrono sulla spiaggia”.Una bellezza senza tempo, che non finirà mai di sorprendere. Ancora oggi visitandola, passeggiando per il suo Foro, il suo mercato, il Macellum, ed entrando nelle sue domus, si prova un misto tra fascino e di inquietudine per la sorte della città ch...

Pompei | Scavi di Pompei | Archeologia |


SplendOri – La prima mostra ad Ercolano

 SplendOri – La prima mostra ad Ercolano
 SplendOri – La prima mostra ad Ercolano  SplendOri – Ad Ercolano la prima mostra allestita nel parco archeologico    Dal 20 dicembre 2018 al parco archeologico di Ercolano è in essere la mostra “SplendOri – il lusso negli ornamenti ad Ercolano” che raccoglie monili ed oggetti di uso quotidiano rinvenuti nel luogo degli scavi. Gli oggetti erano appartenuti agli antichi ercolanesi che, durante quei momenti tragici, cercarono di portare in salvo i loro averi, come sappiamo, senza successo. Paradossalmente hanno avuto più fortun...

Ercolano | scavi di Ercolano | archeologia Napoli | biglietti Ercolano | Pompei | mostra Ercolano |


La pizza "meravigliosamente" pompeiana di Vincenzo Capuano nella città mariana e vesuviana

La pizza
 Il Pizzaiolo globe-trotter Vincenzo Capuano, presenza fissa nella trasmissione Detto Fatto di RaiDue prima con Caterina Balivo e ora con Bianca Guaccero, approda a Pompei nella centralissima Via Roma tra il Santuario e gli Scavi, realizzando una pizza con tipologie di farine utilizzate dai Romani 2000 anni fa, la multicereali, il cavolo, il Fior di fuscella e il garum-colatura d’alice.   La ricostruzione è favorita dal ritrovamento di un panetto da 280 grammi che sicuramente non era pane, in quanto troppo piccolo, e probabilmente era la pins...

food | pizza | campania | pompei | cibo | pizzeria | enogastronomia | gastronomia | città | evento | capuano |


“Cenando sotto un Cielo diverso” on the road, più di 100 chef uniti per diffondere la cultura del gusto

“Cenando sotto un Cielo diverso” on the road, più di 100 chef uniti per diffondere la cultura del gusto
"Cenando sotto un Cielo Diverso on the road" è l'evento di beneficenza che per quest'edizione invernale coinvolge ancora una volta l'attore comico di Made in Sud Francesco Albanese, lo chef stellato Michele De Leo, lo chef Danilo Di Vuolo e oltre 100 tra chef, pizzaioli, panificatori, pasticcieri. Il giorno 22 novembre alle ore 11 si terrà la conferenza stampa di presentazione dell'evento presso la sede dell'Ordine dei Giornalisti della Campania.   L’eccellenza della cucina campana a sostegno dei bambini ricoverati nell’ospedale Santobono Pausilipo...

food | cibo | napoli | città | gourmet | tradizione | cibo | cuochi | chef | tarallificio | pompei | campania | stellati |


I Tour vicino Roma più rinomati

I Tour vicino Roma più rinomati
I Tour vicino Roma più rinomati Tra le mete più rinomate vicino Roma, sicuramente le più affascinanti sono Tivoli con le sue splendide ville, Napoli e Pompei e Firenze. Ognuna di questi luoghi ha la sua peculiarità ma tutte, e sottolineiamo tutte, meritano sicuramente di essere viste. Tivoli Tivoli, l’antica città latina con il nome Tibur, chiamata da Virgilio con il titolo di Tibur Superbum che tuttora campeggia nello stemma cittadino, si vanta di essere più antica di Roma. È situata a circa 25 km dalla capitale romana e una volta...

Tour | turismo | Tivoli | Pompei | Firenze |


Globe Postal Service punta sulle eccellenze Made in Italy

Globe Postal Service punta sulle eccellenze Made in Italy
Il sito archeologico di Pompei tra le località scelte da GPS per gli stickers del 2014. Globe Postal Service, azienda italiana leader nell’offerta di servizi per il turista, sceglie di rafforzare la sua vicinanza con Pompei, aumentando la tiratura dei suoi stickers dedicati al sito archeologico unico al mondo per importanza storica e naturale. A seguito dei diversi crolli, per fortuna di lieve entità, che si sono verificati dall’inizio del 2014, l’AD di Globe Postal Service Stefano Paniconi ha dichiarato “di aver fortemente voluto una tira...

globe postal service | turismo | servizi per il turista | pompei | cartoline | postcard |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Domenica 19 settembre SportCity Day in tutta Italia

Domenica 19 settembre SportCity Day in tutta Italia
Il 19 settembre sarà una grande giornata di sport per gli italiani. In 18 città, dal nord al sud, si svolgerà la prima edizione dello SportCity Day, evento promosso dalla Fondazione Sport City, il laboratorio indipendente di idee e progetti nato dalla necessità di studiare l’impatto dello sport e dell’attività fisica sul benessere delle aree urbane e sulla qualità della vita dei cittadin (continua)

Palinuro:Destagionalizzazione e rilancio turistico : lo “sfogo” del consigliere comunale e presidente provinciale della FENAILP Alberghi Marco Sansiviero.

Palinuro:Destagionalizzazione e rilancio turistico : lo “sfogo” del consigliere comunale e presidente provinciale della FENAILP Alberghi  Marco Sansiviero.
Palinuro:Destagionalizzazione e rilancio turistico : lo “sfogo” del consigliere comunale e presidente provinciale della FENAILP Alberghi Marco Sansiviero. Sono innumerevoli le straordinarie emergenze storiche, culturali ed ambientali che abbiamo e che aspettano solo di essere valorizzate.Quando le Amministrazioni serie lavorano bene ed attuano corrette politiche del (per il) turismo, che partono dai valori culturali intrinsechi del territorio, si vede e questi sono i risultati.Un plauso ai Sindaci di Pollica (Stefano Pisani) e di San Giovanni (continua)


Un palcoscenico di valigie per Marco Predieri e Francesca Nunzi

Un palcoscenico di valigie per Marco Predieri e Francesca Nunzi
"Il Costruttore di Valigie" riparte da Firenze. Lo spettacolo scritto e interpretato da Marco Predieri con la regia e la partecipazione straordinaria di Francesca Nunzi riprende il suo viaggio dallo storico Teatro di Cestello, dove sarà in scena sabato 25 e domenica 26 settembre. Nella nuova stagione sarà poi a Roma e in altre piazze. Un racconto emozionale tra ironia, ricordi, Maestri della scena e grandi classici, con "ospiti" a sorpresa. FIRENZE - Riparte dal Teatro di Cestello, a cui è da sempre legato, Marco Predieri, per riprendersi la scena nella nuova stagione e lo fa con il suo ultimo cavallo di battaglia "Il costruttore di valigie" un racconto teatrale costruito su ricordi e sensazioni personali, confessioni e suggestioni di vita e di carriera, arricchito dalla regia originale e dal contributo dell'amica e collega Francesca (continua)

“Monreale Premio Ambiente”, evento dedicato ai cortometraggi

“Monreale Premio Ambiente”, evento dedicato ai cortometraggi
Dal 15 al 18 settembre, al Festival del Cinema italiano - Serata finale con Anna FalchiÈ iniziato ieri, giorno 15 settembre a Monreale, il “Premio ambiente”, dedicato ai cortometraggi. La manifestazione artistica, che proseguirà fino a sabato, giorno 18, costituisce parte integrante del Festival del Cinema Italiano, organizzato da A&D Comunicazione, con la direzione dal regista Paolo Genovese, (continua)

Stefano Donnarumma: l’AD e DG di Terna intervistato da “Il Messaggero” sul rincaro bollette

Nel prossimo trimestre atteso un aumento delle bollette dell'energia tra il 31 e il 42%. Intervistato da "Il Messaggero", l'AD e DG di Terna Stefano Donnarumma: "Stop alle fonti fossili, con rinnovabili risparmio di 4 mld all'anno".Terna, Stefano Donnarumma: le cause del rincaro tra ripresa post-Covid e transizioneNei prossimi mesi il Paese dovrà cominciare a fare i conti con gli effetti a medio-l (continua)