Home > Spettacoli e TV > UNA STANZA AL BUIO

UNA STANZA AL BUIO

scritto da: Isa | segnala un abuso

UNA STANZA AL BUIO

“UNA STANZA AL BUIO” CON LA REGIA DI FRANCESCO BRANCHETTI, CON PROTAGONISTI ALESSIA FABIANI E CLAUDIO ZARLOCCHI, IN SCENA AL TEATRO MARTINITT DI MILANO DAL 4 AL 20 FEBBRAIO.LA DIVERTENTISSIMA COMMEDIA GIALLA SCRITTA DA GIUSEPPE MANFRIDI,RICCA DI SUSPENSE E COLPI DI SCENA TIENE IL PUBBLICO CON IL FIATO SOSPESO FINO ALL'INASPETTATO FINALE!


SUL PALCO DEL TEATRO  MARTINITT UN DEBUTTO MILANESE DA NON PERDERE.

DA VENERDÌ 4 A DOMENICA 20 FEBBRAIO 2022

ALESSIA FABIANI E CLAUDIO ZARLOCCHI

CON LA REGIA DI FRANCESCO BRANCHETTI

NELLA DIVERTENTISSIMA COMMEDIA GIALLA

“UNA STANZA AL BUIO”

DI GIUSEPPE MANFRIDI

LE MUSICHE ORIGINALI SONO DI PINO CANGIALOSI.

 

Dal 4 al 20 febbraio approda sul palco del Teatro Martinitt l’intrigante commedia gialla UNA STANZA AL BUIO, uno spettacolo ricco di suspense e colpi di scena con Alessia Fabiani e Claudio Zarlocchi, scritto da Giuseppe Manfridi e diretto da Francesco Branchetti. Produzione Associazione Multietra Spettacoli e Intrattenimento.

Una commedia che tiene il pubblico con il fiato sospeso e in trepidante attesa di scoprire chi siano davvero l’imbranato amministratore dello stabile e la misteriosissima “femme fatale” che si incontrano sul luogo di un delitto sul quale ancor si sta indagando. La avvincente storia coinvolge lo spettatore in questo rapporto che diventa sempre più complicato e pericoloso.

Uno scapolo viene ucciso nel suo appartamento che aveva trasformato in una piccola garconnière. Mentre le indagini proseguono, un uomo e una donna si incontrano sul luogo del delitto. Davanti ai loro occhi si presenta una sagoma di gesso.

Lui, introverso, oppresso dalla rabbia e dall’ansia, scultore e amministratore dello stabile, lei misteriosa, intrigante e piena di sé.

E’ una commedia, che vive dei suoi personaggi, dei loro caratteri, che più diversi non potrebbero essere, delle loro manie, tic, ossessioni e del gioco che tra loro si viene a creare. Un meccanismo perverso di seduzione? Plagio? Complicità forse?   I colpi di scena sono molti e i due personaggi ci conducono in un misterioso balletto, in un clima che oscilla tra il comico e il grottesco, il poetico e talvolta l’assurdo; fino a quando sprofondano in un vortice creato da loro stessi e dal mondo di valori e stili di vita che hanno abbracciato, dal quale solo il colpo di scena finale ci farà uscire.

“La regia intende restituire al testo di Manfridi – afferma il regista Francesco Branchetti- la capacità straordinaria di indagare due personaggi complessi e fuori dall’ordinario come quelli di “Una stanza al buio” e di farlo senza dimenticare humour e ironia; scene e musiche daranno un apporto fondamentale a questo viaggio dei due universi, opposti e talvolta complementari di cui sono portavoce i personaggi di questa pièce”.

 

TEATRO/CINEMA MARTINITT

Via Pitteri 58, Milano - Telefono 02/36580010, info@teatromartinitt.it, www.teatromartinitt.it.

Orari biglietteria: lunedì-sabato 10.30-21, domenica 14/21. Parcheggio interno gratuito.

Biglietti: 26 euro intero (over 65, 18 euro; under 26, 16 euro).

 


Fonte notizia: http://www.teatromartinitt.it/prosa/stagione-prosa-2021-2022/una-stanza-al-buio


Alessia Fabiani | Francesco Branchetti | Giuseppe Manfridi | Martinitt | Claudio Zarlocchi | commedia | spettacolo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Nuovo Teatro Sanità presenta Do not disturb


AMELIE CALCHERÀ IL PALCO DI DJ ON STAGE


Snoezelen e ayurveda: una stanza speciale nella Casa di Riposo “Fossombroni”


Il regista e scrittore Gerardo Gallo presenta il romanzo “Tre luci dal buio”


AMELIE “DENTRO UNA STANZA” è il singolo che segna il ritorno a 3 anni dall’ultimo disco della cantautrice milanese


Margherita Zanin “Un amico che va via” è il remix (prod. Il Rammaricato) della cantautrice ligure con il featuring del rapper romano Vybes


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Le unghie

Le unghie
Il 23 e 24 novembre, sul palcoscenico del Teatro Tor Bella Monaca approda l’intenso spettacolo “Le unghie” interpretato da Isabella Giannone, con la regia di Francesco Branchetti scritto da Valentina Fratini e le musiche di Pino Cangialosi. Un’affascinate esplorazione del lato oscuro della mente femminile. IL 23 E 24 NOVEMBRE 2021 AL TEATRO TOR BELLA MONACAUNO SPETTACOLO DA NON PERDEREISABELLA GIANNONE  CON LA REGIA DI FRANCESCO BRANCHETTINELL’ INTENSO E APPASSIONANTE  “LE UNGHIE”DI VALENTINA FRATINI LE MUSICHE ORIGINALI SONO DI PINO CANGIALOSI.   Un toccante viaggio nella follia di un’assassina   Il 23 e 24 novembre, sul palcoscenico del Teatro Tor Bella Monac (continua)

SYNESTHESIA

SYNESTHESIA
Il 24 novembre approda al Teatro Marconi di Roma, l’emozionante balletto SYNESTHESIA con le coreografie originali di Giuliana Maglia che ne cura anche la regia, con i danzatori Maura Armento, Laura Di Biagio, Matteo Gentiluomo, Giuliana Maglia e con la partecipazione di Federica Pinna. AL TEATRO MARCONI DI ROMA MERCOLEDÌ 24 NOVEMBRE ORE 21.00UNO SPETTACOLO DA NON PERDERE, LA COMPAGNIA ECHOESPRESENTA L’INTENSO E COINVOLGENTE BALLETTO“SYNESTHESIA”(COMMISTIONE DI SENSAZIONI) “Ricordare con il cuore - Sentire con la pancia - Parlare con i gesti  Mangiare con gli occhi - Toccare con la mente - Danzare con l’anima” Il 24 novembre approda al Teatro Marconi di (continua)

NON SI SA COME

NON SI SA COME
Da giovedì 28 a domenica 31 ottobre 2021 debutta in Prima Nazionale al Teatro degli Audaci di Roma “Non si sa come” l’inquietante e misterioso dramma di Luigi Pirandello, con Annalena Lombardi, Francesco Branchetti, Isabella Giannone. Accanto a loro sul palco Giuseppe Renzo e Andrea Zanacchi. La regia è curata da Francesco Branchetti. Le musiche sono di Pino Cangialosi.  DEBUTTA IN PRIMA NAZIONALEAL TEATRO DEGLI AUDACI DI ROMAL’EMOZIONANTE SPETTACOLO “NON SI SA COME” DI LUIGI PIRANDELLO DA GIOVEDÌ 28 A DOMENICA 31 OTTOBRE 2021,CON GLI ATTESI  PROTAGONISTI                                                  ANNALENA LOMBARDI, FR (continua)

PASSO A DUE PAS DE DEUX (ovvero: l'amore ha cinque fasi, ma molte coppie si fermano alla terza)

PASSO A DUE PAS DE DEUX  (ovvero: l'amore ha cinque fasi,  ma molte coppie si fermano alla terza)
L'amore, secondo alcuni è un groviglio complesso di sentimenti e situazioni che ci fanno perdere la testa, secondo altri si tratta di una serie di reazioni chimiche determinate dai ferormoni che alla fine portano comunque allo stesso risultato. NATHALIE CALDONAZZO E FRANCESCO BRANCHETTIAprono la stagione DEL TEATRO NUOVO SALA GASSMAN DI CIVITAVECCHIASABATO 9 E DOMENICA 10 OTTOBRE 2021con il divertente e appassionantePASSO A DUE PAS DE DEUX (ovvero: l'amore ha cinque fasi, ma molte coppie si fermano alla terza)  Sabato 9 e Domenica 10 ottobre al Teatro Nuovo Sala Gassman di Civitavecchia va in scena il divertentissimo (continua)

CALENDAR LADIES

CALENDAR LADIES
DAL 1 AL 3 OTTOBRE 2021 AL TEATRO DEGLI EROI DI ROMA, ARTS IN ENGLISH PRESENTA “CALENDAR LADIES” una divertentissima e imprevedibile commedia in lingua inglese DAL 1 AL 3 OTTOBRE 2021 AL TEATRO DEGLI EROI DI ROMA, ARTS IN ENGLISH PRESENTA“CALENDAR LADIES”una divertentissima e imprevedibile  commedia in lingua inglese  Dal 1 al 3 ottobre approda al teatro degli Eroi di Roma la divertentissima commedia in lingua inglese “CALENDAR LADIES” diretta da Mark Biocca ed interpretata da Rachel Greenwood, Mertxe Alzaga, Vanessa Bryant, Jayne Solesbu (continua)