Home > Musica > JESOLO- STANDING OVATION PER IL CONCERTO "SAND NATIVITY 2018"

JESOLO- STANDING OVATION PER IL CONCERTO "SAND NATIVITY 2018"

scritto da: Gianni | segnala un abuso

JESOLO- STANDING OVATION PER IL CONCERTO


In quell'autunno del 2015, molti pensarono a una notizia fake, magari creata ad hoc per eccitare l'immaginazione del popolo web: Papa Francesco, anima semplice e spontanea, avrebbe pubblicato un disco pop. Tutto vero e "Wake Up!", composto da un mix di musica e importanti discorsi del pontefice, ha visto la luce, avvicinando una delle più antiche istituzioni del mondo alle moderne persone comuni. Delle 11 canzoni, la penultima, "Santa Famiglia di Nazareth", avente come testo una preghiera scritta dal Papa stesso, è cantata da due giovani voci venete, Enrico Nadai e Rossella Boso, con l'arrangiamento del Maestro Dino Doni. Questa triade, insieme ad altri mirabili artisti, si è ritrovata, sabato 3 febbraio 2018, presso la Chiesa di San Giovanni Battista di Jesolo (Ve), per collaborare nuovamente ad un concerto, promosso dal Comune di Jesolo, che -e non poteva essere altrimenti!- si ricollegava proprio al tema della natività, grazie all'imponente presepe di sabbia nel cuore di Jesolo. “Sand Nativity 2018” ha riscosso un successo tale, piacendo anche al Pontefice stesso, che sarà realizzato, per Natale 2018, anche in Piazza San Pietro. Insomma, una intricata rete di rimandi, un lungo dialogo fra istituzioni diverse e arti difformi, ma sempre con lo scopo condiviso di portare un messaggio di fiducia, fede e concordia. Una grande soddisfazione per il Comune di Jesolo che, rappresentato da Flavia Pastò, Assessore al Turismo, ha voluto essere presente in prima persona alla manifestazione e comunicare a tutti questa bella notizia. Inoltre, sono state spese alcune affettuose parole nei confronti del Maestro Dino Doni, direttore dell'Orchestra Classica del Veneto, sotto le cui note si sono esibiti i diversi artisti in programma. Con il saluto del padrone di casa, Don Gianni, la serata si è ufficialmente aperta.I presenti hanno potuto godere della prestigiosa Roberta Canzian, voce che ha interpretato “Somewhere” di L. Bernstein, brano composto per il musical “West Side Story” e poi diventato film da 10 Oscar; “Moon River” di H. Mancini, cantato in coppia con Enrico Nadai, tratto sempre da una famosa pellicola, ovvero Colazione da Tiffany; infine,“C'era una volta il west” di E. Morricone, tratto dall'omonimo film. Di Morricone è stato proposto anche “Gabriel's Oboe”, tratto dal film “Mission”, candidato all'Oscar come miglior colonna sonora. Non solo repertorio moderno per il soprano, ma anche gli incanti sonori della musica settecentesca di “Laudate Dominum” e “Agnus Dei” di Mozart, con l'accompagnamento del Coro “Academia Ars Canendi”, diretto da Manuela Meneghello. Quest'ultimo, in solitaria per “Zadok the Priest” di Handel e “Gloria”, tratto dalla Messa dell'Incoronazione di Mozart. Pezzo forte di Enrico Nadai, è un brano dal travagliato processo compositivo, pregno di citazioni bibliche e così celebre da poter vantare qualcosa come 200 reinterpretazioni diverse: l'“Halleluja” di L. Cohen. Un forte significato spirituale che, lo stesso giovane cantante, ha voluto portare anche nel testo del suo ultimo singolo, “With your love” , con la musica e l'arrangiamento del Maestro Dino Doni. In queste settimane, con la collaborazione di vari artisti, ne è stato anche girato un video. A Rossella Boso è stata affidata l'interpretazione di un delicato inno della tradizione cristiana, scritto da un uomo, J. Newton, che morì cieco e senza memoria, ma con il ricordo della Grazia incredibile, l'“Amazing Grace” del titolo, che gli apri gli occhi sull'empietà della tratta degli schiavi neri. Sabrina Comin, al pianoforte e cembalo, ha mostrato la sua consueta abilità, forse con un orgoglio e uno sprint in più: quello di poter tornare a suonare nella sua città nativa, ovvero Jesolo. Elisa Nadai, presentatrice, ha coordinato tutti questi talenti, partecipando all'ottima riuscita della serata. Il programma musicale è stato ampiamente apprezzato dai presenti, tanto che, a fine concerto, il pubblico ha voluto omaggiare gli artisti con una standing ovation. Una approvazione non da poco, capace di dimostrare che la spiritualità e la ricerca di una nuova “natività”, come rinnovamento di noi stessi, è un tema particolarmente sentito, in grado di muovere coscienze e persone, anche in un sabato sera d'inverno. SOFIA FACCHIN

Fonte notizia: https://www.facebook.com/EnricoNadaiUfficiale/


concerto | coro | orchestra | violino | pianoforte | live | tromba | classica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Inizio estate 2011 e gli Hotel a Jesolo preparati ad accogliere i turisti


JESOLO SAND NATIVITY 2018 CON ENRICO NADAI, DINO DONI, SABRINA COMIN, ELISA NADAI, MANUELA MENEGHELLO, ROSSELLA BOSO. ROBERTA CANZIAN


Un estate al My Fair un Hotel 3 Stelle a Jesolo Lido


Una vacanza presso un Hotel a Jesolo 3 Stelle


Una estate al mare presso un Hotel a Jesolo Lido


Prospettive del turismo a Jesolo Lido per gli Hotel


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CONCERTO CON IL CORO "SCONCERTATI" E IL DUO PIANISTICO DEI FRATELLI BOIDI A VILLA BRANDOLINI DI SOLIGHETTO (TV)

CONCERTO CON IL CORO
L’Associazione Musicale “Toti dal Monte”, con il contributo dell’Amministrazione Comunale di Pieve di Soligo, invita tutta la cittadinanza, venerdì 22 novembre 2019, ore 20:45, presso la Sala Conferenze di Villa Brandolini a Solighetto (Tv), ad un appuntamento musicale con il Duo Pianistico Luciano e Daniele Boidi e il Coro Sconcertati diretto da Andrea Mazzer. Presenta Elisa Nadai. Nati (continua)

ENRICO NADAI TRA I 65 CONCORRENTI DI SANREMO GIOVANI 2020

ENRICO NADAI TRA I 65 CONCORRENTI DI SANREMO GIOVANI 2020
Enrico Nadai, artista indipendente, alle selezioni per Sanremo Giovani 2020 È ancora fresco l’annuncio della partecipazione del cantante Enrico Nadai, 23enne di Soligo (Tv), alla nuova edizione di Sanremo Giovani: sarà, infatti, uno dei 65 artisti, fra 842 candidati iniziali, che si sfideranno per arrivare sul palco del teatro Ariston. Ma la vera notizia è di tutt’altro genere: nella (continua)

ENRICO NADAI - CONSIGLI PER VIVERE BENE

ENRICO NADAI - CONSIGLI PER VIVERE BENE
Si faccia un salto in libreria. Superati i sacri limini di religione, narrativa, scienza e filosofia si arriverà nel compartimento “Self-help” dove i libri, prima di essere comperati, sono costretti a promettere qualcosa di grande al loro futuro lettore. Alcuni risolveranno i problemi di memoria; altri i problemi di autostima; altri ancora dicono di assicurare il raggiungimento del successo. Ci si (continua)

VIDOR (TV) NON SOLO VIVALDI CON LA PICCOLA ORCHESTRA VENETA ALL'ABBAZIA DI SANTA BONA

VIDOR (TV) NON SOLO VIVALDI CON LA PICCOLA ORCHESTRA VENETA ALL'ABBAZIA DI SANTA BONA
Domenica 13 ottobre 2019, l’antica Abbazia di Santa Bona, a Vidor (Tv), sarà aperta al pubblico per ospitare il concerto di Solidarietà, “Non solo Vivaldi”, con la Piccola Orchestra Veneta, e i suoi solisti. Con le voci dei cantanti Enrico Nadai ed Elena Lucca e la partecipazione del soprano Angelica Casonato. IMG-20190707-WA0015 “Non solo Vivaldi” è un concerto esclusivo, ma aperto a tut (continua)

ENRICO NADAI-PORTAMI LONTANO- INNO ALL'AMORE

ENRICO NADAI-PORTAMI LONTANO- INNO ALL'AMORE
Ho conosciuto Enrico Nadai alcuni anni fa quando, invitato a cantare al Centro Culturale Humanitas di Conegliano, venne premiato per la sua attività in mezzo ai giovani. Nato a Conegliano il 26 maggio 1996, in giovanissima età ha intrapreso alcune esperienze televisive, per le quali ha ricevuto il riconoscimento di Giulio Rapetti (Mogol). Nel 2011 ha partecipato al Concerto per la pace, tenutos (continua)