Home > Eventi e Fiere > ULE, lo standard affidabile per la casa intelligente, si presenta a IFA 2018

ULE, lo standard affidabile per la casa intelligente, si presenta a IFA 2018

articolo pubblicato da: SABMCS | segnala un abuso

ULE, lo standard affidabile per la casa intelligente, si presenta a IFA 2018

La ULE Alliance espone una vasta gamma di prodotti IoT

Berna/Berlino -  La ULE Alliance, organizzazione no-profit impegnata nello sviluppo del pieno potenziale della tecnologia wireless ULE (Ultra Low Energy) per l’IoT (Internet of Things) con l’intento di favorirne l’adozione su scala mondiale, ha il piacere di annunciare la sua presenza a IFA 2018 dal 31 agosto al 5 settembre 2018 (padiglione 6.2, stand 134), occasione in cui presenterà i nuovi sviluppi per la domotica e l’IoT.

La ULE Alliance e i membri sponsor Crow, DSP Group, Gigaset, Intel, Jazz Hipster e Vtech Telecommunications esporranno ai visitatori una vasta gamma di prodotti certificati ULE per la casa intelligente e l’internet delle cose, basati sui più diversi chipset. 
Tra le varie innovazioni spiccano:
  • Un gateway che funge da tramite tra ULE e la “IoTivity” via OCS (Open Connectivity Foundation application layer protocol), che connette i dispositivi attraverso differenti reti wireless.
  • -Un dispositivo certificato Amazon che integra DECT e ULE nella conversazione a due vie con Amazon Alexa. Anche SGW Global presenterà al proprio stand un ulteriore prodotto Amazon-Alexa che beneficia di DECT ULE (Padiglione 26, stand 239).
Sicurezza certificata e stabilità a lunga distanza
La ULE Alliance promuove la tecnologia ULE come infrastruttura e standard affidabile per le reti wireless domestiche. La tecnologia ULE è la soluzione di rete a lunga distanza più sicura e stabile attualmente sul mercato. Non solo supporta lo scambio bidirezionale di messaggi vocali e immagini su frequenze dedicate e prive di interferenze ma consente di implementare soluzioni di automazione domestica complete con il minimo investimento. ULE Alliance assiste i suoi membri nello sviluppo di soluzioni IoT che puntano sulla superiorità tecnologica di ULE e sui suoi vantaggi.
 
La Certificazione ULE è un programma di conformità allo standard, che definisce il livello base di interoperabilità dei dispositivi e requisiti di alta qualità in termini di funzionamento dei prodotti, onde assicurare agli utenti una fruibilità coerente delle diverse soluzioni. L’elenco dei prodotti attualmente certificati ULE è reperibile sul sito.

ULE Alliance | IFA 2018 | DECT ULE | smart home | IoT | Internet of Things | domotica | Aastra | Amazon Alexa | Arcadyan | AVM | Cisco | Crow | Dekra | Deutsche Telekom | Dialog Semiconductor | DSP Group | DT | Ericsson | Gigaset | Howden s Jonery | Huawei | Intel | Netgear |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Orange si unisce alla ULE Alliance


Smart Home: uno standard, libera scelta di prodotti? Non solo un sogno con DECT ULE


Modem libero: differenziarsi con la smart home


agoda.it lancia le offerte per l’IFA di Berlino


Serata Donne al centro


 

Stesso autore

Per Stormshield un 2018 in forte accelerazione

Per Stormshield un 2018 in forte accelerazione
 Stormshield, attore europeo di riferimento nel mondo della cybersecurity e azienda di proprietà del gruppo Airbus condivide i risultati del 2018, che ha visto l’azienda incrementare i propri fatturati di oltre il 20% grazie al netto aumento delle proprie vendite in Francia come in Europa. Il produttore pure-play di software per la sicurezza informatica ha altresì consolid (continua)

Streaming illegale: il gioco vale la candela?

Streaming illegale: il gioco vale la candela?
 Lo streaming audiovisivo tramite siti illegali si sta diffondendo a rotta di collo in tutta Europa e l’Italia non fa eccezione. Al di là del mero aspetto legale, fruire di contenuti accessibili tramite pirateria audiovisiva é particolarmente rischioso per i singoli e per le aziende.   La trasmissione dell’ultima stagione della serie TV cult Game of Thrones &e (continua)

Tre indizi per capire quando è ora di sostituire il tuo telefono IP

Tre indizi per capire quando è ora di sostituire il tuo telefono IP
 Alcuni indicatori segnalano quando sarebbe opportuno valutare uno svecchiamento del parco installato.    Poter affermare che terminali IP prodotti 12 anni fa, come i telefoni Snom 300, sono ancora in uso presso decine di migliaia di aziende è un vero record nell’industria della telefonia IP. Il noto pioniere berlinese del VoIP punta da sempre sulla qualità dei (continua)

Snom potenzia il team di canale: Nuove assunzioni nell’area germanofona, in Spagna e Benelux

Snom potenzia il team di canale: Nuove assunzioni nell’area germanofona, in Spagna e Benelux
 Snom , pioniere tedesco del VoIP e noto produttore di telefoni IP per le aziende, rafforza il proprio team commerciale con l'assunzione di due nuovi fornitori di canale in Spagna e nell'area germanofona.    Insieme al nuovo Channel Director per il Benelux, Stefan Fuchs, le nuove assunzioni funzionano dal venditore tra marzo e aprile.   Una posizione creata ad hoc per il Be (continua)

Éric Chapelle nuovo Chief Financial Officer di Stormshield

Éric Chapelle nuovo Chief Financial Officer di Stormshield
 Stormshield, produttore europeo di rilievo nel mercato della cybersecurity e azienda di proprietà del Gruppo Airbus potenzia il proprio esecutivo ivo annunciando la promozione di Eric Chapelle a CFO.   Ciò è che, per quanto riguarda la gestione e la gestione, è necessario che tutti i membri della direzione una visione Più in generale il nuovo CFO sup (continua)