Home > Prodotti per la casa > Marcatura CE persiane e scuri

Marcatura CE persiane e scuri

scritto da: MarcaturaCEnet | segnala un abuso

Marcatura CE persiane e scuri


 Le persiane e gli scuri sono prodotti da costruzione ed hanno obbligo di marcatura CE in conformità al Regolamento (UE) n.305/2011.

In molti Paesi mediterranei per motivi climatici oltre alle finestre, si utilizzano da sempre dei sistemi oscuranti. A seconda della loro forma si suddividono in balconi, scuri e persiane. Oltre a questi sistemi di protezione dalla luce eccessiva e dal calore, si utilizzano anche tende interne o esterne.

 

Le persiane e gli scuri devono essere marcati CE

 

Tutti questi prodotti sono in vario modo disciplinati dalle leggi che regolano la sicurezza. Per alcuni di essi, ovvero i prodotti da costruzione è prevista la marcatura CE.

Le persiane e gli oscuranti sono a tutti gli effetti dei prodotti da costruzione e sono quindi disciplinati dal Regolamento 305/2011/UE (link UE) e dalle pertinenti norme armonizzate ed hanno l’obbligo di marcatura CE.

Le persiane e gli scuri non hanno funzioni di isolamento termico, come le finestre, le porte finestre e le porte.  Per questo non necessitano di prove di laboratorio e relativi certificati.

Il fascicolo tecnico è sempre obbligatorio

Pur non necessitando di certificati di alcun genere, le persiane, gli oscuranti e le tende esterne, devono avere il loro specifico fascicolo tecnico di marcatura CE. In esso si raccolgono tutti i documenti che ne dimostrano la sicurezza e la conformità alle norme ed al regolamento sopra citato.

Il fascicolo tecnico deve contenere dei documenti fondamentali per la sicurezza come l’analisi dei rischi per rimuovere o ridurre al minimo i pericoli connessi al prodotto ed al suo utilizzo. L’analisi dei rischi viene condotta sia in fase di progettazione che in fase di realizzazione di un prodotto.

Inoltre il fascicolo tecnico deve contenere le istruzioni di installazione ed uso. Sono fondamentali per la sicurezza dell’utilizzatore e devono sempre accompagnare questi prodotti al momento della vendita.

Fondamentali e molto spesso trascurate sono le procedure di controllo della produzione e di collaudo, che sono indispensabili per ottenere un prodotto finale che sia corrispondente al progetto ed alle esigenze imposte dalla legge.

Uno dei documenti di arrivo dell’iter di marcatura CE delle persiane e scuri è la dichiarazione di prestazione.

 

Chi fa la marcatura CE di persiane e scuri?

 

 

Il fabbricante può eseguire la marcatura CE che si concretizza nel fascicolo tecnico, in assoluta autonomia, a patto che lo sappia fare correttamente.

La nostra società può assistere gli operatori in tutto il percorso di marcatura CE di persiane e scuri e di conformità alla direttiva sulla sicurezza.

Tutta la procedura inizia dall’analisi dei rischi (sicurezza dei prodotti) e si conclude con il servizio post vendita ed in tutte le procedure previste dalle varie direttive che riguarda i prodotti.

Infine per ottenere informazioni ed eventuale consulenza contattateci, Vi risponderemo velocemente ed in ogni caso.


Fonte notizia: https://www.marcaturace.net/prodotti-da-costruzione/marcatura-ce-persiane-e-scuri?


procedure | certificazione | produttori | Importatori | italianborder | europa | fabricanti | garanzia | impresedisuccesso | impreseitaliane | aziende | professionisti | dogana | tutelaconsumatori | mercatoitaliano |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Marcatura CE amplificatori musicali


Marcatura CE delle mascherine protettive


Tapparelle vs. Persiane, quale è la soluzione più indicata per la casa?


Questioni di privacy


Marcatura CE di occhiali e lenti


Tanti vantaggi per chi installa persiane in alluminio a Parma con Ferrarini Srl


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La durata della mascherina

La durata della mascherina
La durata della mascherina Gli esperti concordano su un fatto: la durata della mascherina è di 4 ore oltre alle quali bisogna sostituirla. Ma dopo che è stata indossata la mascherina, come si fa a verificare il rispetto della scadenza di 4 ore? Gli esperti concordano su un fatto: la durata della mascherina è di 4 ore oltre alle quali bisogna sostituirla.Ma dopo che è stata indossata la mascherina, come si fa a verificare  il rispetto della scadenza di 4 ore?Cosa abbiamo scoperto con il Covid?Un tempo eravamo il popolo degli eroi, dei santi e dei navigatori, ma era tanto tempo fa.Poi nel corso degli anni, sono emerse altre peculiarit (continua)

Le imbarcazioni da diporto

Le imbarcazioni da diporto
Un’imbarcazione deve essere sicura, quindi deve essere costruita bene e rispettare gli standard di sicurezza, ovviamente l’utente deve fidarsi del costruttore, ma un modo per documentare l’impegno verso la sicurezza è la presenza della marcatura CE La nostra società esegue la marcatura CE delle imbarcazioni da diporto e fornisce la consulenza per farvi diventare autonomi.Un’imbarcazione deve essere sicura, quindi deve essere costruita bene e rispettare gli standard di sicurezza, ovviamente l’utente deve fidarsi del costruttore, ma un modo per documentare l’impegno verso la sicurezza  (continua)

Marcatura CE di occhiali e lenti

Marcatura CE di occhiali e lenti
Nessun prodotto immesso sul mercato deve essere pericoloso, qualsiasi sia la sua natura! Con riferimento agli occhiali e alle lenti con scopo estetico e/o protettivo, risulta evidente per una questione di buon senso, che dal punto di vista meccanico, ad esempio, il fabbricante dovrà considerare che andranno ad interagire o ad entrare in diretto contatto con gli occhi. Ecco perché dovranno presentare le stesse caratteristiche di sicurezza di quei prodotti analoghi che invece sono dispositivi medici. Marcatura CE di occhiali e lentiLa marcatura CE e quindi la conformità di occhiali e lenti è sempre obbligatoria.Chiarimenti sul Nuovo Regolamento 2017/745/UENel 2020 entrerà in vigore definitivamente il Regolamento (UE) 2017/745 (link) sui dispositivi medici e forse non finiranno le discussioni interpretative a fronte di un testo chiaro e senza necessità di “interpreti nostran (continua)

Apparecchiature per estetica e dispositivi medici

Apparecchiature per estetica e dispositivi medici
Vuoi informazioni su come essere in regola con la marcatura CE delle apparecchiature per estetica e dei dispositivi medici? Sei un produttore od un importatore di apparecchiature per estetica e/o di dispositivi medici? Hai bisogno di maggiori informazioni o di chiarimenti? Apparecchiature per estetica e dispositivi medicida admin | Giu 1, 2020 | Dispositivi Medici, Prodotti per estetica | 0 commentiTorniamo sull’argomento delle apparecchiature per estetica e dell’impatto su di esse del Nuovo Regolamento sui dispositivi medici per mostrare fino a dove arrivano i “furbetti dei certificati”.Riportiamo alcuni stralci di un comunic (continua)

2001/95/CE Una Direttiva dimenticata

2001/95/CE Una Direttiva dimenticata
Questa direttiva recepita in Italia con il D.Lgs. 172 del 21 Maggio 2004, rappresenta uno dei documenti più importanti per TUTTI i consumatori. L’argomento di cui si occupa è infatti la SICUREZZA DEI PRODOTTI, ma di TUTTI, PROPRIO TUTTI, I PRODOTTI immessi in commercio (la definizione corretta è immissione in libera pratica). 2001/95/CE Una Direttiva dimenticata2001/95/CEQuesta direttiva recepita in Italia con il D.Lgs. 172 del 21 Maggio 2004, rappresenta uno dei documenti più importanti per TUTTI i consumatori.L’argomento di cui si occupa è infatti la SICUREZZA DEI PRODOTTI, ma di TUTTI, PROPRIO TUTTI, I PRODOTTI immessi in commercio (la definizione corretta è immissione in libera pr (continua)