Home > Prodotti per la casa > Tra antico e moderno: i rivestimenti in mosaico

Tra antico e moderno: i rivestimenti in mosaico

articolo pubblicato da: lacopertina | segnala un abuso

Tra antico e moderno: i rivestimenti in mosaico

 

Il mosaico ha una storia antichissima: la sua origine si fa risalire alla nascita delle prime civiltà ed è una forma d’arte senza tempo, passata indenne attraverso i secoli e giunta fino ai giorni nostri. Il concetto di base è molto semplice: creare un disegno o un motivo geometrico accostando tessere di diverse dimensioni, forme e colori. I primi mosaici di cui si hanno notizie risalgono alla civiltà sumerica (III millennio a.C.) e, nel corso della storia, hanno rappresentato una tipologia artistica di grande successo, praticata con profitto dall’Impero Romano fino al Medioevo, dall’antico Egitto al Novecento. 


Il mosaico e l’architettura

In epoca contemporanea, con l’affermarsi dell'architettura neo-eclettica, la tecnica musiva è stata recuperata e declinata variamente per soddisfare nuove esigenze estetiche. Tuttavia, il rapporto instauratosi tra mosaico e industria non è visto di buon occhio, reo secondo molti di aver “inquinato” una prassi squisitamente artigianale; d’altro canto, però, questo inedito binomio crea una grande disponibilità di mezzi e risorse, fondamentali per procedere alla sperimentazione di nuove tecniche e materiali.

Non a caso, ciò che un tempo era una forma artistica e decorativa accessibile solo per le tasche dei ceti abbienti oggi è alla portata di tutti: numerose aziende che si occupano di rivestimenti, infatti, stanno offrendo questo servizio di pregio ai propri clienti. Molteplici i materiali tra cui scegliere: pasta di vetro, gres, marmi e pietre dure, ceramica, inserti in metallo, legno, ecc. Personalizzazione, estetica senza tempo e originalità: un rivestimento in mosaico nella propria abitazione significa questo e tanto altro.


A chi rivolgersi?

Nel caso decidiate di abbellire alcuni ambienti della vostra abitazione con un rivestimento in mosaico, la soluzione migliore è affidarsi a un esperto, in grado di aiutarvi nella scelta dei materiali e di consigliarvi come mantenerlo lucente e integro nel tempo. Un’azienda specializzata in mosaici a Piacenza o in qualsiasi altra parte d’Italia è ciò che fa al caso vostro.


mosaico | piacenza | pavinord | azienda mosaici |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Officina Sartoriale Trinchero, l’eccellenza della fattura italiana


Barbara Giavelli. Introspezione


Ristrutturazioni casa, al 50% le detrazioni fiscali su rivestimenti esterni e interni


Call di selezione per il prossimo laboratorio internazionale e interculturale di ricerca e creazione teatrale del Teatro Simurgh In Cerca dell’Attore Antico per un Teatro Moderno.


Monsignor Gianni Carrù: Una nebulosa punteggiata di venerazione


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Dai banchi della salumeria al design: le affettatrici Berkel

Dai banchi della salumeria al design: le affettatrici Berkel
  Spesso il termine design diventa sinonimo di eccentricità: non tutto ciò che presenta queste caratteristiche è necessariamente bello a vedersi, anzi. Non sono rari gli episodi in cui l’estetica viene messa al secondo posto in un’ipotetica scala gerarchica. Ma questo nel caso delle affettatrici Berkel, iconiche macchine passate dai banchi dei salumieri agli (continua)

I principali difetti visivi: miopia, ipermetropia, presbiopia e astigmatismo

I principali difetti visivi: miopia, ipermetropia, presbiopia e astigmatismo
Come funziona l’occhio umano? Il meccanismo è piuttosto complesso ma, semplificando notevolmente, si può così riassumere: il bulbo oculare riceve gli impulsi luminosi e li trasmette al cervello che, traducendoli, restituisce le immagini elaborate. La retina funge da catalizzatore: per ottenere un risultato chiaro e nitido i raggi di luce devono essere riuniti nel medesi (continua)